Cosa fare al Museo con i tuoi Bambini!

UMBRIA: Il parco Archeologico di Carsulae per i Bambini

Quando: 25 marzo 2014, 09:08

Newsletter

vista-carsulae

IN EVIDENZA:

VENERDI 28 MARZO: Accipuffolina, che viaggio!
Sono stati compagni di gioco di molte mamme e papà di oggi: Carsulae e Biblioluna out tirano fuori dal cassetto dei ricordi le avventure dei Puffi, che tingono di blu un pomeriggio a prova dello stregone Gargamella e la merenda al baffo della gatta Birba.

L’attività ludica e la merenda, in collaborazione con Biblioluna_seconda Circoscrizione Nord sistema bct, si svolgeranno venerdì 28 marzo, alle ore 16.00, presso l’area archeologica e il Centro Visita e Documentazione “U.Ciotti” di Carsulae. L’attività ludica e la merenda sono gratuite.

 

Carsulae era un’antica città di epoca romana (sebbene i primi insediamenti si registrarono in epoca pre-romana) posta lungo la futura via Flaminia, in Umbria, al confine tra i territori comunali di Interamna Nahars (Terni) e Casventum (San Gemini).
Abbandonata già in epoca remota a seguito di gravi smottamenti del terreno, è ancora in parte sepolta sotto alcuni metri di terreno.

Struttura della città

Dagli scavi sono emerse diverse strutture:

  • Via Flaminia: Il ramo occidentale della strada romana che attraversa Carsulae. La via Flaminia era la “strada principale” della città, e il tratto cittadino dispone di marciapiedi e cunette.
  • Terme: Si tratta di un ambiente absidato a pianta rettangolare, interpretato come impianto termale, forse privato.
  • Chiesa di San Damiano: Costruita nel paleo-cristiano sui resti di un edificio romano il cui scopo originale è sconosciuto.
  • Basilica: La sala riunione pubblica per i cittadini di Carsulae. La sala interna, che è rettangolare, ha una navata centrale e due navate laterali separate da file di colonne.
  • Forum: La principale “piazza” della città antica, costruita su una struttura a terrazze dentro e intorno alla Basilica e ai templi gemelli.
  • Cisterna Antiquarium: Raccoglieva l’acqua per l’utilizzo da parte del popolo della città.
  • Arco di San Damiano: L’arco detto “arco di San Damiano”, segnava l’ingresso settentrionale in città della via Flaminia, nei pressi di un’area funeraria ed era a tre fornici, di cui si conserva solo quello centrale.
  • Monumenti funerari: Il primo è conosciuto come il tumulo molto decorato di una nobile famiglia, forse la famiglia Furia. Il secondo, meno distinto, si trova nella necropoli di Carsulae.
  • Anfiteatro: Posizionato in una depressione naturale a est della via Flaminia, fu probabilmente costruito durante la dinastia dei Flavi.
  • Teatro: Probabilmente costruito al tempo di Augusto, prima della costruzione dell’anfiteatro.
  • Templi gemelli: Due templi che sono stati dedicati agli Dei di due divinità romane sconosciute.
  • Edifici Pubblici: Utilizzati per scopi sconosciuti, probabilmente ospitava gli uffici amministrativi per il governo locale, o servito come palazzi per le famiglie aristocratiche.
  • Collegium Iuvenum: Scuola per i giovani.

Presso l’area archeologica e il Centro Visita e Documentazione “U. Ciotti” di Carsulae sono attivi servizi culturali, didattici e turistici rivolti a tutti i nostri pubblici:

  •  CarsulaEventi, la rassegna gratuita di incontri di approfondimento, performance teatrali e musicali e attività ludico – ricreative
  •  laboratori rivolti a scuole e adulti
  • visite guidate e percorsi tematici in italiano e in lingua straniera (inglese, tedesco e francese).

Particolare attenzione è riservata alle famiglie con spazi gioco e un fasciatoio per i più piccoli.


Carsulae, infatti, è anche amica di Kids in Museums, il progetto, nato in Gran Bretagna, con il quale proseguono le sue buone pratiche di attenzione ed accoglienza ad una fascia di utenza molto presente – le famiglie dalla prima, alla seconda e alla terza generazione -, che scopre il piacere di incontrarsi e raccontarsi in un luogo sempre più a sua misura.

In particolare, all’interno del centro visita e documentazione sono permanentemente allestiti un angolo morbido e un’aula didattica per le bambine, i bambini e le loro famiglie, che possono fruirne liberamente.
E’ presente, inoltre, un bookshop e un punto ristoro.
Invece, nel giardino adiacente all’ingresso dell’area c’è un originale albero dei libri, parte integrante del progetto di educazione alla fruizione del tempo libero e alla lettura, che abbiamo intitolato Crescendo impari, leggere all’ombra di un albero rilassa e libera i pensieri.

carsulae
Tra le attività ludico – ricreative per l’infanzia proposte all’interno del calendario CarsulaEventi, si ricorda:

  • 


Carsulae a merenda giochi, letture e spuntini che fanno crescere: merenda e attività ludica per fare le pulci a Romani e dintorni in maniera spassosa e appetitosa
  • Enjoy Carsulae: stessa formula di Carsulae a merenda, in lingua inglese
  • Enigmi con i Romani Carsulae fa un gioco di squadra: una storia dell’altro mondo dentro una lettera tutta da decifrare: piccoli esploratori cercasi per fare breccia nel passato e luce su un mistero

Su prenotazione e a pagamento:

  • Sì viaggiare, le avventure di Romana la lumaca carsulana: una narrazione ludica, realizzata con la tecnica del kamishibai (teatro in valigia)
  •  Carsulae, edizione straordinaria: investiga-gatti del passato cercano bambini che sorridono sotto i baffi per affilare le unghie e scrivere la Storia a quattro zampe
  • Compleanno al museo, fette di festa di una torta fatta apposta: un giorno speciale festeggiato alla romana

PER IL CALENDARIO DI TUTTE LE ATTIVITA’ PROPOSTE (che sono veramente tantissime!) CONTROLLATE LE NEWS DEL SITO UFFICIALE!

Questo è il  “manifesto” del centro, che, insieme a quello annuale di Kids in Museums, accoglie i visitatori:

de-sidera

Cinque stelle d’argento caddero dal cielo.
Una è per me, perché ho scritto queste storie.
La seconda è per te, perché le hai lette.
La terza è per tutti i narratori che mi hanno fatto conoscere queste storie.
E la quarta è per tutti i narratori che hanno raccontato ai miei narratori le loro storie,
una stirpe che risale alle nebbie dei tempi più antichi.
La quinta è per tutti voi che tramanderete, a modo vostro, queste storie a qualcun altro.
Quando trasmettete una storia,
dandole la vostra forma,
voi aggiungete qualcosa alla conoscenza del mondo
e confermate la vostra creatività immortale.

INFORMAZIONI UTILI

Area archeologica e Centro Visita e Documentazione “U.Ciotti” di Carsulae
Strada di Carsoli, 8
05100 Terni

Organizzazione e Gestione dei Servizi Culturali, Didattici e Turistici
ACT_ ACTL, ALIS e Sistema Museo
tel./fax 0744 334133
www.carsulae.it
info@carsulae.it

Ti potrebbe anche interessare...

Add Your Comment

Your email address will not be published.

Sei vero ? * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


KAT non è responsabile dei contenuti di altri siti web qui segnalati o linkati. Web Master: Elisa Rosa.
KAT - KIDS ART TOURISM P.IVA: 02168580997