Cosa fare al Museo con i tuoi Bambini!

TORINO: Reggia di Venaria Reale

Quando: 8 dicembre 2014, 10:37

Newsletter

Loading Map....

La Venaria Reale non è una meta di una semplice visita, ma un luogo di permanenza di almeno una giornata!
La Reggia si propone come centro di produzione e luogo di svago culturale in grado di offrire al grande pubblico italiano e internazionale i piaceri di arte, storia e architettura in un contesto paesaggistico straordinario.

Nata come idea di carlo Emanuele II che intendeva farne la base per le battute di caccia nella brughiera collinare torinese fu progettata e costruita in pochi anni (1658 – 1679). 

L’insieme dei corpi di fabbrica che costituiscono il complesso include il parco ed il borgo storico di Venaria, costruiti in modo da formare una sorta di collare che rievoca direttamente la Santissima Annunziata, simbolo della casa sabauda.
Al borgo si unirono molte case e palazzi di lavoratori e normali cittadini che vollero abitare nei dintorni della Reggia, fino a far diventare Venaria Reale un comune autonomo della provincia di Torino.

Distrutta in parte dai francesi e trasformata in caserma durante l’era napoleonica, fino al 1978 fu utilizzata per fini militari, causandone un progressivo degrado.
Nel 1998 iniziò l’imponente restauro, uno dei più grandi cantieri di restauro europeo!
Inaugurata nell’ottobre del 2007  il grandioso complesso della Reggia di Venaria, con l’incantevole scenario del Salone di Diana, la solennità della Galleria Grande e della Cappella di Sant’Uberto con gli immensi volumi delle Scuderie Juvarriane, è considerato uno dei capolavori assoluti del barocco universale.
Tante sono le attività proposte all’interno della Reggia, per ogni tipo di età …dal percorso di visita permanente Teatro di Storia e Magnificenza che evoca la storia e le emozioni della Reggia, alle mostre temporanee.

 

Ma la Reggia è pensata anche per i bimbi!!! Ecco le attivita’ possibili  (puoi trovarle anche qui):

  • Il percorso all’interno della Reggia Teatro di Storia e Magnificenza sono visitabili sperimentando la “Penna Magica”, un percorso audio guidato, un modo divertente per imparare giocando con l’audiopen, una simpatica penna che guida i bambini alla scoperta degli ambienti aulici e dei capolavori in mostra attraverso un commento e uno spiritoso test a risposte multiple studiato per loro. (dai 7 agli 11 anni: 3 euro per il noleggio della penna magica)
  • Per coloro che preferiscono l’aria aperta, si possono programmare visite sensoriali pensate per le famiglie per scoprire il Potager Royal, il grande Orto della Reggia. La parte del Giardino non solo bella da vedere, ma anche utile: nel passato si producevano le verdure e la frutta che finiva sulla tavola del re e della regina, oggi è possibile gustare la produzione dell’orto nei ristoranti della Reggia!
  • I Giardini possono essere scoperti viaggiando sulla Freccia di Diana, un simpatico trenino che accompagna i visitatori lungo le incantevoli scenografie verdi del Parco basso,
  • oppure è possibile intrattenersi giocando nel Fantacasino, una costruzione fiabesca tutta in legno, nella quale si trovano giochi e macchine divertenti!!

Per continuare la giornata in bellezza è possibile partecipare agli spettacoli delle Giornate  da Re, attraversare la Peschiera con le Gondole Diana e Ercole, e, infine, gustarsi la Merenda Sinoira… al calar del sole, cibi e portate della tradizione piemontese richiamano l’antica usanza del ritorno della corte dal riturale di caccia. L’atmosfera rilassata, la qualità del cibo e l’orario la rendono particolarmente… “baby friendly”.

  • Merenda Sinoira

dal 10 giugno tutte le domeniche alle ore 17.30 (solo d’estate)
Per prenotazioni e informazioni: tel. 3491131823.

  • Gondole, Trenino, carrozza e spettacoli Domeniche da Re nei Giardini

Per informazioni: tel. +39 011 4992333

 

trip advisor link


Prossimi appuntamenti


Non ci sono appuntamenti segnalati in questo momento

Ti potrebbe anche interessare...

Add Your Comment

Your email address will not be published.

Sei vero ? * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


KAT non è responsabile dei contenuti di altri siti web qui segnalati o linkati. Web Master: Elisa Rosa.
KAT - KIDS ART TOURISM P.IVA: 02168580997 | ELISA ROSA P.IVA intracomunitaria FR 82 480857606