Cosa fare al Museo con i tuoi Bambini!

FIRENZE: Il Giardino di Boboli

Quando: 6 febbraio 2017, 18:19

Newsletter

boboli

Il Giardino di Boboli è un parco storico della città di Firenze ed è uno dei più famosi giardini di Italia.

 

Nato come giardino granducale di Palazzo Pitti, è connesso anche al Forte di Belvedere, avamposto militare per la sicurezza del sovrano e la sua famiglia. Il giardino, che accoglie ogni anno oltre 800.000 visitatori, è uno dei più importanti esempi di giardino all’italiana al mondo.

 

Furono i Medici a curarne per primi la sistemazione, creando un prototipo di “giardino all’italiana” che divenne un modello per molte corti europee. La vasta superficie verde costituisce un vero e proprio museo all’aperto, popolato di statue antiche e rinascimentali, ornato di grandi fontane, architetture naturali e grotte artificiali concepite come autentiche scenografie come quella, incantevole, realizzata da Bernardo Buontalenti. Gli affascinanti percorsi consentono di cogliere lo spirito della vita di corte e insieme di godere dell’esperienza di un giardino che sempre si rinnova pur nel rispetto della sua tradizione.

Al Giardino è possibile accedere attraverso 4 ingressi: portone centrale di Palazzo Pitti, Via Romana 37/A (Annalena), Porta Romana, Forte Belvedere. A partire da febbraio 2016 la portineria e l’accesso da Annalena rimarranno chiusi al pubblico in occasione delle prime domeniche del mese gratuite.

 

 

 

Nel 2013 il circuito museale del giardino, che comprende anche il Museo degli Argenti, la Galleria del Costume, il Museo delle porcellane e il Giardino Bardini, è stato il sesto sito italiano statale più visitato.

 

I Giardini per la Famiglia

 

Portare i propri bambini a visitare questi giardini, non deve mancare tra le cose da fare se si visita Firenze.

Ma diamo loro la possibilità  di capire questi giardini.

 

QUALCHE NOTIZIA DA DARE: CHE COS’E’ UN GIARDINO ALL’ITALIANA?

Il giardino all’italiana, chiamato anche giardino formale,  è uno stile di giardino caratterizzato da una suddivisione geometrica degli spazi ottenuta con l’utilizzo di filari alberati e siepi, di sculture vegetali di varia forma, specchi d’acqua geometrici, spesso accostati ad elementi architettonici quali fontane e statue.

Il giardino all’italiana ha profondamente influenzato l’intera storia del giardinaggio, risultando decisivo anche per la nascita del giardino alla francese e del giardino inglese.

Il primo giardino geometrico all’italiana viene tradizionalmente riferito all’ingegno di Niccolò Tribolo, che lavorò a Firenze ai giardini della villa di Castello, della villa Corsini e poi ai Giardini di Boboli, fornendo un modello che venne poi sviluppato scenograficamente nei secoli XVII e XVIII.

 

LIBRI SUL GIARDINO DI BOBOLI PER I BAMBINI

Cosa c’e’ di meglio per preparare la visita di un bel libro sui giardini?

  • DIG E IL MISTERO DEI BOBOLI Il Giardino di Boboli è popolato da una strana specie di creaturine dei boschi sconosciuta agli umani: i Boboli appunto…. che devono risolvere un mistero!
  • e sempre della stessa serie: IL PRIMO LIBRO DEI BOBOLI Scopriamo insieme i segreti dei Boboli, i fantastici abitanti del giardino più famoso d’Italia.

  • Segui l’ippopotamo scoprirai Boboli. Un Libro-guida e un Gioco del Giardino di Boboli. Un Kit composto da un piccolo libro ricco di foto e disegni, che spiegano le origini del giardino e ne illustrano i luoghi più significativi

 

Attività per le famiglie.

 

Su KAT dal 2017  puoi prenotare DIRETTAMENTE ONLINE la visite per famiglie con bambini di FLORENCE AND TUSCANY TOURS  Si svolgono la 2° e la 4° DOMENICA di ogni mese (eccetto luglio e agosto). BELLISSIME!

VAI ALLE VISITE >

 

Inoltre il Dipartimento Educazione e Ricerca – Scuola e Giovani (ex Sezione Didattica) delle Gallerie degli Uffizi grazie al contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, organizza ogni anno, all’interno del programma FAMIGLIE AL MUSEO visite guidate per famiglie anche ai Giardini di Boboli (circa 4/6 all’anno)

VAI QUI PER conoscere le date e il programma >

 

INFORMAZIONI GENERALI

 

Orario di apertura del Giardino

Da lunedì a domenica
Ore 8.15 – 16.30 nei mesi di novembre, dicembre, gennaio, febbraio
Ore 8.15 – 17.30 nel mese di marzo (con ora legale 18.30)
Ore 8.15 – 18.30 nei mesi di aprile, maggio, settembre e ottobre
Ore 8.15 – 17.30 nel mese di ottobre in coincidenza con il cambio da ora legale a ora solare
Ore 8.15 – 19.30 nei mesi di giugno, luglio, agosto

L’ultimo ingresso è sempre un’ora prima della chiusura.
Chiusura: primo e ultimo lunedì del mese, 1 gennaio, 1 maggio, 25 dicembre.
Prima della visita si consiglia la presa visione del Regolamento.

Il Giardino può subire cambiamenti di orario o chiusure temporanee nel caso di eventi metereologici particolarmente avversi che compromettano la sicurezza di cose e persone.

 

Biglietto d’ingresso unico

Il biglietto comprende anche l’ingresso al Tesoro dei Granduchi, al Museo della Moda e del Costume, al Museo delle Porcellane e al Giardino Bardini.

Intero:  € 7,00
Ridotto: € 3,50
Gratuito

 

Ingresso libero ogni prima domenica del mese.

 

I residenti del Comune di Firenze possono accedere gratuitamente al Giardino, dai varchi di Via Romana 37/a (Annalena) e Porta Romana, previa esibizione del documento d’identità, e la visita è consentita fino alla zona della Vasca dell’Isola, come da DM 403 del 13/12/2007. Tuttavia, in caso di chiusura di entrambi i varchi, i residenti possono usufruire degli altri accessi.

In occasione di mostre temporanee il prezzo del biglietto prevede una maggiorazione:

Intero:  € 10,00
Ridotto: € 5,00
Gratuito

I biglietti sono acquistabili anche online all’indirizzo http://www.b-ticket.com/b-ticket/uffizi/

Il sito b-ticket è l’unico canale ufficiale autorizzato dal MiBACT per favorire l’acquisto dei biglietti online delle Gallerie degli Uffizi, che comprendono gli Uffizi, il Corridoio Vasariano, tutti i musei di Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli.

E’ possibile prenotare biglietto e orario di ingresso telefonando a:
Firenze Musei: Tel. (+39) 055294883
Costo della prenotazione: € 3,00

 

Il Giardino di Boboli, il Museo delle Porcellane e il Giardino Bardini fanno parte del circuito FIRENZE CARD: 72 musei in 72 ore al prezzo di 72 euro. La card è acquistabile presso la biglietteria centrale di Palazzo Pitti. Per l’acquisto on-line e per maggiori informazioni consulta il sito www.firenzecard.it

 

 

 

Servizi accessibili

All’interno del Giardino una toilette accessibile, dotata di montascale, è situata nei pressi dell’Anfiteatro. Un’altra toilette è presente all’ingresso del Giardino detto di Annalena (accessibile da via Romana).

 

Servizi igienici e spazi dedicati ai neonati

I servizi centralizzati sono sistemati nel sottosuolo all’ingresso del cortile principale del Palazzo. Sia nella zona dedicata agli uomini che alle donne sono presenti fasciatoi. In un locale, sempre sistemato nel sottosuolo, è possibile provvedere all’allattamento, stando appartati e tranquilli.

All’interno del Giardino i servizi sono situati all’ingresso di Annalena (da via Romana); nei pressi dell’Anfiteatro; presso il Museo delle Porcellane; e presso il Giardino della Lavacapo.

 

(crediti: foto Di I, Sailko, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=2671669)

 

Ti potrebbe anche interessare...

Add Your Comment

Your email address will not be published.

Sei vero ? * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


KAT non è responsabile dei contenuti di altri siti web qui segnalati o linkati. Web Master: Elisa Rosa.
KAT - KIDS ART TOURISM P.IVA: 02168580997