Cosa fare al Museo con i tuoi Bambini!

MILANO: Castello Sforzesco

Quando: 7 marzo 2017, 14:45

Newsletter

castello-sforzesco

 

  • E’ POSSIBILE PRENOTARE ANCHE UNA GUIDA TUTTA PER SE’ PER FARE VISITA E LAB IN GIORNO E ORARIO DECISO DAL CLIENTE. PER UNA O PIU’ FAMIGLIE INSIEME. Per maggiori informazioni riguardo a questo servizio scriveteci a prenotazioni@kidsarttourism.com specificando il tipo di visita che si vorrebbe fare, per quante persone e la data; cercheremo di organizzare la visita al meglio!

 

IL CASTELLO E’ DI TUTTI!

 

Il Castello Sforzesco  è uno dei principali simboli di Milano e della sua storia.  

Fu costruito nel XV secolo da Francesco Sforza, divenuto da poco Duca di Milano, sui resti di una precedente fortificazione risalente al XIV secolo, e nei secoli  subì notevoli trasformazioni. Fra il Cinquecento e il Seicento era una delle principali cittadelle militari d’Europa; restaurato in stile storicista da Luca Beltrami tra il 1891 e il 1905, ora è sede di importanti istituzioni culturali e meta turistica. È uno dei più grandi castelli d’Europa.

 

Ma di chi è il Castello Sforzesco? 

Diverse risposte possono formarsi nella nostra mente, ma la verità è che il castello è di tutti.

  • È dello storico dell’arte, che ne analizza le opere con l’occhio esperto di chi ha studiato per molti anni;
  • è del turista di passaggio che, nel suo programma di viaggio, non può non passare per uno dei monumenti più famosi di Milano;
  • è dei nonni che portano a spasso i nipotini, raccontando loro di come era diversa la città “ai loro tempi”;
  • è di tutte le scolaresche che vi entrano un po’ scocciate presagendo una visita noiosa e, invece, ne escono entusiaste e con la voglia di tornare;
  • è dei bambini che, guardandosi attorno con i loro occhi curiosi, riescono a far rivivere le sue stanze e i suoi cortili con principi, dame e cavalieri.

Insomma, il Castello è un patrimonio enorme che abbiamo sempre davanti agli occhi e, forse, proprio per questo motivo, diamo troppo per scontato, preferendo correre a vedere ciò che la città ci offre solo temporaneamente e rinviando la visita a quello che, invece, riteniamo di avere sempre a nostra disposizione.
E invece il Castello offre a tutti e, in particolare alle famiglie, servizi da non sottovalutare:

  • un punto di accoglienza facilmente individuabile e un grande cortile dove i piccoli visitatori possono attendere l’inizio della visita in un modo “a misura di bambino”, avendo la possibilità di stare seduti, fare una corsa, bere alla fontanella,…,
  • sale di notevoli dimensioni con opere disposte in modo tale da permettere ai bambini di sostarvi davanti stando comodamente seduti a terra,
  • ingressi dilazionati nel tempo che permettono alle famiglie di non essere incanalati in un flusso continuo di gruppi e visitatori singoli, così che si possa avere il tempo per ammirare e conoscere a fondo le varie opere in un ambiente rilassato e silenzioso,
  • il biglietto di ingresso gratuito per i bambini che pagheranno solo l’attività didattica.
  • Infine, proprio a causa di una non eccessiva affluenza di visitatori, all’interno del Castello è possibile effettuare delle attività pratiche restando seduti a terra davanti alle opere, e il fatto di sperimentare l’arte davanti all’arte è un’esperienza che è , davvero, unica.

 

LE PROPOSTE AD ARTEM PER KAT

 

I diversi percorsi sono progettati e pensate differenziando le età dai più piccoli agli adolescenti trovando per ciascuna fascia i temi e le modalità di visita più adeguati dal racconto, alla visita con attività pratica, alla visita con attore, alla visita in inglese.

  • Il castello incantato

visita racconto con attività pratica per famiglie con bambini di 4 e 5 anni
Con l’aiuto di un antico libro magico, la guida fa rivivere ai bambini l’atmosfera della corte in cui vivevano le dame con i loro cavalieri, raccontando i banchetti e le feste di corte, gli usi, i costumi ed i giochi degli Sforza, senza tralasciare le battaglie a difesa del loro castello. Come attività pratica i piccoli realizzano lo stemma della propria famiglia ispirandosi a quelli incontrati durante la visita.

  • IL GIOCO DELLE STAGIONI

visita racconto con attività pratica per famiglie con bambini di 4 e 5 anni
All’interno di una sala del castello vivono dodici ospiti un po’ speciali…si tratta dei mesi dell’anno che aspettano i piccoli visitatori per raccontare loro tante storie. A quale stagione corrispondono i vari mesi? Quali attività si svolgevano in passato nei diversi periodi dell’anno? Cosa caratterizza le varie stagioni dal punto di vista delle piante, del clima, dei vestiti? Scopriamolo insieme attraverso una divertente caccia al dettaglio che coinvolgerà grandi e piccini.

  • Tutti a tavola!! 

visita con attività pratica per famiglie con bambini dai 6 ai 10 anni 
Lo sapevate che, secondo la tradizione, il risotto allo zafferano sarebbe stato preparato, per la prima volta, proprio nelle cucine del Castello Sforzesco? E, forse, qui, prese forma anche un famosissimo dolce milanese. Seguendo le orme del Maestro Martino, cuoco di corte, andremo alla scoperta di antiche e strane ricette, scopriremo insoliti ingredienti e conosceremo anche che tipo di piatti e bicchieri venivano usati in passato. E dopo aver insegnato a mamma e papà qualche nuova ricetta, decoreremo insieme un piatto in ricordo di questa “golosa” giornata.

  • La bottega del pittore

visita con attività pratica per famiglie con bambini dai 6 ai 10 anni 
Il mondo della pittura è pieno non solo di forme e colori, ma anche di segreti e misteri. Come si lavorava nelle vecchie botteghe? Come si ottenevano i colori per dipingere? Al pari dei giovani apprendisti pittori, al seguito della guida, i piccoli e i loro genitori entreranno nel fantastico mondo della pittura, dapprima andando alla ricerca di alcune selezionate opere della Pinacoteca e toccando con mano i vari materiali utilizzati per realizzarli, e poi, dopo aver scoprendo alcuni dei segreti di bottega, provando a dipingere con i colori da loro stessi creati. Un viaggio nella tecnica che non mancherà di stupire grandi e piccini.

  • C’ERA UNA VOLTA LA FAMIGLIA SFORZA 

famiglie con bambini 6-10 anni
I giovani visitatori sono invitati dalla famiglia Sforza ad entrare nel castello per conoscere tutti i più importanti rappresentanti dell’antica dinastia. Dopo aver ascoltato storie ed aneddoti, si cimenteranno dapprima nella ricostruzione dell’albero genealogico sforzesco, per passare, poi, alla creazione di quello della propria famiglia.

  • Leonardo ingegnere, architetto e pittore alla corte di Ludovico il Moro

Visita con attore per famiglie con ragazzi dai 10 anni
Se volete sapere com’era il castello nel ‘400, chi meglio di colui che qui vi lavorò per quasi vent’anni può spiegarvelo?? Ovviamente stiamo parlando di lui, dell’indiscusso genio fiorentino, messer Leonardo da Vinci. Direttamente dal lontano Rinascimento un incredulo Leonardo accompagnerà grandi e piccini alla scoperta del castello, raccontando anche di altri progetti da lui realizzati per la città di Milano. Un incontro ravvicinato con il passato davvero da non perdere.

  • Leonardo e i sistemi difensivi: i sotterranei

Visita con attore per famiglie con ragazzi dai 10 anni
Gallerie sotterranee, postazioni di tiro, progetti civili e militari; questo e molto altro verrà spiegato ai visitatori direttamente da Leonardo da Vinci il quale, appena ritornato a Milano, trova il castello molto cambiato rispetto a quello che aveva lasciato nel lontano 1499. Un percorso suggestivo e vagamente surreale per conoscere la storia da chi l’ha veramente vissuta.

  • Il Castello e l’Europa

visita con focus in inglese per famiglie con ragazzi dai 10 anni
Andiamo alla scoperta dell’architettura simbolo di una città che con Expo 2015 diventa luogo di incontro e dialogo tra tutte le nazioni. Impariamo nuovi vocaboli scoprendo la storia del castello, legata a quella dei “capitani di ventura” che con le loro compagnie di ventura si spostavano in tutta Europa durante il Medioevo e il Rinascimento.
Tutta la prima parte della visita, riguardante gli esterni del castello, si svolge in inglese, con particolare attenzione all’interattività e all’approfondimento di eventuali termini “tecnici”. Segue la visita, in italiano, al Museo d’Arte Antica, che consente anche di riprendere quanto affrontato precedentemente in lingua per verificarne la comprensione.

 

Informazioni Generali 

Orari apertura

Castello
da lunedì a domenica 7.00-18.00 (ora solare)
7.00-19.00 (ora legale)

Musei e biglietteria
da martedì a domenica 9.00 – 17.30
Ultimo ingresso ore 17.00. Lunedì chiuso

Chiusura per le seguenti festività: 25 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio, lunedì di Pasqua

Biglietteria: tel. 02/88463700.
Informazioni: tel. 02/88463703

Si consiglia la prenotazione per le scolaresche

Orari musei

Museo d’Arte Antica 9-17.30
Sala delle Asse – Leonardo Da Vinci 9-17.30
Armeria 9-17.30
Museo dei Mobili e delle Sculture Lignee 9-17.30
Pinacoteca 9-17.30
Museo delle Arti Decorative 9-13; 14-17.30
Museo degli Strumenti Musicali 9-13; 14-17.30
Museo Archeologico – Sezione di Preistoria e Protostoria, Sezione Egizia 9-17.30
Museo Pietà Rondanini – Michelangelo 9-17.30

Tariffe musei

Biglietto Intero € 5,00
Biglietto Ridotto € 3,00
MuseoCard € 35,00
Biglietto cumulativo € 12,00
Ingresso libero: tutti i martedì dalle ore 14,00 – da mercoledì a domenica, dalle ore 16,30 – tutte le prime domeniche del mese fino ad aprile 2015.

  • Museocard: permette l’ingresso libero alle sedi museali per un anno intero e dà diritto a diversi vantaggi: riduzione alle mostre nelle sedi espositive, attività in programma, visite guidate, audioguide, sconti su prodotti in vendita nel bookshop e tanto altro. Museocard ha validità annuale a partire dalla data di emissione ed è in vendita online (senza costi di prevendita) e nelle biglietterie.
  • Biglietto cumulativo: offre l’ingresso a tutti i Musei Civici per tre giorni ed è in vendita online (senza costi di prevendita) e nelle biglietterie. Gli abbonamenti sono disponibili anche in versione elettronica scaricabili direttamente su smartphone e tablet senza obbligo di stampa.

Ingresso gratuito: visitatori fino al compimento dei 18 anni di età

Sito web ufficiale

Al Castello Sforzesco una nuova caffetteria e un bookshop rinnovato

Con un’offerta culturale sempre più ricca e dinamica, il Castello Sforzesco diventa ancora più accogliente grazie all’avvio di nuovi servizi per il pubblico di cittadini e turisti.

In particolare, venerdì 17 aprile 2015 alle ore 19.30 ha inaugurato la nuova caffetteria Calicantus Sforzesco nel giardino di fronte all’ingresso dei Musei della Corte Ducale. Allestita in un’architettura contemporanea, leggera e accogliente, confortevole e di design, offre un momento di ristoro e di piacevole sosta per tutta la giornata.

All’ingresso dei Musei del Castello è inoltre attivo il nuovo bookshop gestito da Civita, dove l’ampia offerta editoriale e di merchandising è incorniciata in un allestimento completamente rinnovato dallo Studio De Lucchi.

 

Ti potrebbe anche interessare...

Add Your Comment

Your email address will not be published.

Sei vero ? * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


KAT non è responsabile dei contenuti di altri siti web qui segnalati o linkati. Web Master: Elisa Rosa.
KAT - KIDS ART TOURISM P.IVA: 02168580997