Cosa fare al Museo con i tuoi Bambini!

Il Progetto del Manifesto per un Museo a Misura di Bambini

Newsletter

il manifesto dei musei per i bambini di kids art tourism

Kids Art Tourism,  Milano per i Bambini e ArtKids vi presentano una nuova proposta in cui chiedono la vostra collaborazione. Vogliamo redigere un MANIFESTO DEI MUSEI PER I BAMBINI, un documento in cui saranno esposti regole e principi per I MUSEI CHE VOGLIONO ESSERE A MISURA DI BAMBINO.

Lanciamo una campagna sul web per raccogliere il maggior numero di idee e proposte riguardanti la tematica: cosa dovrebbe avere e come dovrebbe essere un museo alla portata dei bambini. Una volta raccolte le proposte (speriamo di molti!) il nostro portale creera’ il manifesto tenendo conto di tutte le tematiche affrontate nel dibattico.
Per la creazione del Manifesto abbiamo chiesto il supporto a Martina Fuga che da anni lavora nel settore delle mostre d’arte e da qualche tempo ha lanciato il progetto di didattica museale ArtKids, un progetto dedicato ai bambini, nato per offrire ai piccoli visitatori uno strumento per conoscere l’arte giocando durante la visita nei musei e nelle mostre.

Compito di Kids Art Tourism sara’ inoltre di promuovere il manifesto alle diverse strutture museali italiane che potranno poi decidere di aderirvi. La lista dei musei aderenti comparira’ nel nostro sito. Milano per i bambini, uno dei piu’ importanti portali per la famiglia in Italia, ci aiutera’ a diffondere la notizia e a creare il dibattito tra le famiglie milanesi. Il Manifesto avra’ un duplice obiettivo:

  • essere uno strumento per promuovere i diversi musei in Italia che gia’ da alcuni anni cercano di rendere la propria offerta family friendly attraverso iniziative diverse a misura di bambino;
  • allo stesso tempo, essere uno strumento per voi, “le famiglie che vogliono andare al museo con i propri bambini”, per far sentire la vostra voce, essere un documento in cui ognuno di voi puo’ esprimere il proprio sogno di “un museo per i bambini”…..

Lasciateci sulla nostra pagina facebook i vostri punti principali (potete lasciarne uno come 10, se volete) oppure scriveteceli a manifesto@kidsarttourism.com, oppure ancora usate i commenti in fondo a questa pagina. Spargete la voce, coinvolgete i vostri amici, chiedete ai vostri bambini. Piu’ messaggi riceveremo piu’ il manifesto sara’ vostro! Noi iniziamo con il primo punto:

1. Siate coscienti che l’ARTE E LA CONOSCENZA sono un bellissimo dono anche per i bambini e riconoscete il loro diritto di viverle.

Il Manifesto terra’ conto delle vostre proposte, sara’ organizzato in una serie di punti , pubblicato sul nostro sito e diffuso tra i musei italiani.

Lasciateci il vostro sogno, saremo la vostra voce.

Lo staff di Kids Art TourismMilano per I Bambini, e ArtKids.

Se curate siti, blog o strutture per le famiglie e volete aiutarci a diffondere la notizia, contattateci su info@kidsarttourism.com. Saremo lieti di accogliere la vostra proposta inserendo il vostro logo in fondo a questa pagina. Siete insegnanti? Perche’ non far redigere il manifesto alla vostra classe e poi inviarlo a noi? Il migliore avra’ un riconoscimento!

Iniziativa a cura di www.kidsarttourism.com con la collaborazione di www.milanoperibambini.it, con il prezioso contributo di ArtKids.

milano per i bambini logo

Aderiscono a diffondere il progetto:

LA-SCUOLA-IN-SOFFITTAroma in famiglia per il manifesto dei musei per i bambini di katBELICE-EPICENTRO-DELLA-MEMORIA-200la-cultura-dei-piccoli

Comments (18 Responses)

  1. Elisa scrive:

    Grazie a tutti per avere SHARE!!!!!! Ora, lasciateci i vostri punti qua sotto (da 1 a 10)

  2. Flavio Pessina scrive:

    Un Museo è per i bambini quando:
    1) I bambini oppure mamma e papà non pagano; meglio ancora se tutta la famiglia entra gratis;
    2) In ogni sala i bambini possono fotografare e filmare
    3) Riescono a capire ciò che leggono, sentono, vedono (specie se sono stranieri)
    4) In ogni sala c’è uno spazio per scrivere, disegnare, colorare, manipolare, sperimentare
    5) Ci sono degli spazi in cui possono lasciare messaggi scritti, vocali, visivi
    6) Il personale del museo è un amico e non una guardia
    7) C’è qualcuno che risponde a tutte le loro domande
    7) Nel museo o nelle vicinanze si può mangiare, bere, riposare
    8) Un sito internet li rende curiosi prima e li aiuta ad approfondire poi
    9) Al bookshop possono trovare libri, cd, dvd tutti per loro
    10) I bambini chiedono a mamma e papà di ritornarci

  3. […] volete partecipare potete andare sulla pagina facebook  KIDS ART TOURISM o nel sito web  e lasciare la vostra idea o il vostro […]

  4. […] nel sito di KAT e qui raccoglieremo le proposte che possono essere anche sintetizzate in punti principali (se ne […]

  5. […] giocando con il prezioso supporto di Martina Fuga, esperta d’arte e di didattica museale, Kidsarttourism.com e […]

  6. anna scrive:

    posti dove risposarsi come panchine o divani e tante non una ogni dieci sale
    possibilità di portare passeggini all ‘interno del museo
    le installazioni con suoni o rumori non devono avere il volume alto, meglio le cuffie, se no lo spazio diventa confusionario e sgradevole per tutti
    bagni attrezzati non solo con fasciatoi ma anche con water piccoli e lavandini all’altezza giusta bimbo(come quelli degli asili nido)
    strade colorate per terra per segnalare i percorsi
    temperatura adeguata
    braccialetto di riconoscimento per i piccoli e magari che fa scattare l’allarme se i piccoli vanno in alcuni posti pericolosi
    pavimenti non troppo lisci: i bimbi scivolano

  7. elisa scrive:

    grazie anna per i tuoi suggerimenti!

  8. […] Recentemente KAT, in collaborazione con Milanoperibambini e ArtKids, ha inoltre lanciato una campagna web per redigere, insieme a tutti coloro che vorranno dire la loro, un MANIFESTO DEI MUSEI PER I BAMBINI, un documento in cui saranno esposti regole e principi per i Musei che vogliono essere a misura di bambino. Partecipate alla redazione del Manifesto! […]

  9. Ermelinda scrive:

    Un museo a misura di bambino lo immagino così:
    1)un posto dove non bisogna fare lunghe file per entrare.
    2)un posto dove i bagni hanno igienici a misura di bambino e fasciatoi per i fratellini più piccoli
    3)un posto pieno di colori
    4)un posto dove i bambini sono liberi di toccare
    5)un posto che stimola l apprendimento tramite la manipolazione
    6)un posto dove la guida è una persona dolce e paziente
    7)un posto che ha panchine e un bar attrezzato per i bimbi (succhi di frutta,dolci leggeri,toast,bottiglie di acqua piccole con beccuccio…)e neonati(forno a microonde,pappe pronte,omogeneizzati di frutta…)
    8)un posto dove i genitori non pagano
    9)un posto che ti comunica tutte le iniziative tramite newsletter
    10)un posto che ha un parcheggio comodo
    11)un posto che ha un’area esterna dove trattenersi dopo la visita

  10. elisa scrive:

    grazie Ermelinda per il tuo Contributo!….
    a parte il punto 8… che ahime’…. spenso sia irragiungibile, tutti gli altri li terremo in considerazione nella stesura del Manifesto!

  11. Francesca scrive:

    Secondo me un museo a misura di bambino dovrebbe avere queste caratteristiche:

    1) Entrata preferenziale per famiglie, quindi meno fila
    2) Percorsi museali fatti su misura per i bimbi
    3) Percorsi resi più divertenti magari con kit individuali di caccia al tesoro ad es chi prima trova il quadro! (Solitamente ai nostri due bimbi le prepariamo io e mio marito e loro si divertono molto, ma trovarle già pronte sarebbe sicuramente utile ai genitori che non hanno il tempo per farlo)
    4) Qualche punto in più per sedersi magari con accanto opuscoletti sul museo fatti su misura per bimbi
    5) Qualche cartello che educhi alla tolleranza verso i bambini gli altri visitatori che non ne hanno…ecco se magari un bambino piange per mezzo minuto non sentirsi osservati della serie “guarda questi pazzi che portano un bambino in un museo”
    6) Un punto ristoro con cibi freschi (non cibi sottovuoto e simili) e magari tovagliette di carta che riportino qualche gioco tipo unire i puntini o labirinti
    7) Servizi igienici puliti

    Non riesco a completare tutti e 10 i punti perchè io credo che qualunque luogo possa essere adatto ad un bambino con un pò di buona volontà e con un bambino che sia abituato fin da piccolo a girare un pò :) ! Qualsiasi museo può essere adatto ad un bambino, non solo quelli fatti proprio per i bambini…nel senso che anche il Louvre può essere a misura di bambino se non si pretende che i bambini corrano per le sale o si divertano a toccare la Gioconda 😉 !

    Ho scoperto oggi questo sito…complimenti! Vi seguirò sicuramente!

  12. elisa scrive:

    grazie francesca per il tuo contributo! ottimi spunti!

  13. acasadiclara scrive:

    ciao!!! ho scritto anche io un post per pubbliczzare l’iniziativa. ciao http://acasadiclara.blogspot.it/2013/03/il-manifesto-dei-musei-per-i-bambini.html

  14. Daniela scrive:

    Dopo aver sperimentato con mio marito e il mio primogenito (di allora 2/3 anni) i musei di San Francisco, città dove abbiamo vissuto per un anno, io penso che un museo per essere adatto e piacevole per le famiglie dovrebbe avere:
    1) un giorno al mese di entrata gratuita (per tutti)
    2) un biglietto prezzo famiglia, che per due genitori e due bambini (o più) preveda un costo inferiore al normale
    3) un’area-gioco (anche semplicemente una stanza grandina) attrezzata con giochi e attività che i bambini possono fare tranquillamente da soli (e dei divani e panche per i genitori che così possono prendersi una pausa di relax mentre sorvegliano i propri figli). In California ho visto che quest’area-gioco è presente in tutti i musei ed è addirittura a tema, a seconda del museo in cui si trova! Ad esempio, al California academy of Sciences i giochi (e anche le decorazioni e la “scenografia” della stanza) presenti nell’area-gioco riguardano animali, piante, il mare, la fattoria ecc…
    4) uno spazio aperto con magari una veranda coperta (se piove) e tavoli per mangiare il proprio pranzo al sacco
    5) audioguide apposite per bambini (magari dai 5-6 anni), con spiegazioni, disegni, giochi di esplorazione del museo

    Grazie, Daniela

  15. […] inoltre possibile lasciare idee, proposte, suggerimenti o anche solo esperienze vissute nel sito di KAT e nel blog di Artkids, oppure possono essere inviate via mail a […]

  16. Chiara scrive:

    Un museo a misura di bambino per me dovrebbe avere queste caratteristiche (non in ordine di importanza):
    1) prezzi accessibili per tutta la famiglia, e magari qualche giornata gratuita (se non è chiedere troppo…)
    2) attività per tutte le fasce di età, anche per i fratellini più piccoli!
    3) possibilità di “toccare con mano” qualcosa in ogni area/sala del museo
    4) aree relax (e bagni attrezzati!)
    5) percorsi per “piccoli esploratori” alla scoperta del museo: un percorso in cui sia il bambino a guidare la famiglia alla scoperta delle opere esposte e non viceversa! Immagino una specie di kit da distribuire all’ingresso con una mappa a misura di bambino e delle tappe da raggiungere, dei percorsi colorati segnati per terra (a mio figlio erano piaciute tantissimo le impronte di dinosauro del Museo di Storia Naturale), dei “segnali segreti” (qualche adesivo applicato in posizioni strategiche) e magari dei check-point con una sorpresa a tema per l’esploratore che è riuscito a seguire la mappa e scovare tutti i “tesori”. Non sarebbe male se ci fossero diversi percorsi, divisi per temi o età.
    6) mi sembrano indispensabili anche delle (ragionevoli) regole di buon comportamento, che dovrebbero essere ben pubblicizzate all’ingresso e fatte rispettare. Pochi maleducati possono rovinare la visita di molti.
    7) Personale preparato e presente, in grado di rispondere alle domande ed indirizzare la curiosità dei giovani visitatori
    8) Poche code! E se proprio proprio non si riesce ad eliminarle… almeno rendiamole interessanti!
    9) Bagni accessibili, puliti e non distanti mille miglia…
    10) Aree comodamente accessibili con il passeggino e aree parcheggio per i passeggini

    Grazie per il vostro lavoro!
    Chiara

  17. […] inoltre possibile lasciare idee, proposte, suggerimenti o anche solo esperienze vissute nel sito di KAT e nel blog di Artkids, oppure possono essere inviate via mail a […]

  18. […] inoltre possibile lasciare idee, proposte, suggerimenti o anche solo esperienze vissute nel sito di KAT e nel blog di Artkids, oppure possono essere inviate via mail a […]

Add Your Comment

Your email address will not be published.

Sei vero ? * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


KAT non è responsabile dei contenuti di altri siti web qui segnalati o linkati. Web Master: Elisa Rosa.
KAT - KIDS ART TOURISM P.IVA: 02168580997