Cosa fare al Museo con i tuoi Bambini!

GENOVA: 28/29 Maggio 2016 ROLLI Days

Quando: 26 maggio 2016, 16:00

Newsletter

rolli-maggio-2015

Il 16 luglio 2006 il sito “Genova: le Strade nuove e il sistema dei palazzi dei Rolli” è stato iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO della Convenzione per la Protezione del Patrimonio Culturale e Naturale Mondiale.

Conserva spazi urbani unitari di epoca tardo-rinascimentale e barocca, fiancheggiati da oltre cento palazzi di famiglie nobiliari cittadine. Le maggiori dimore, varie per forma e distribuzione, erano sorteggiate in liste ufficiali (rolli) per ospitare le visite di Stato.

I palazzi, sono articolati in sequenza atrio-cortile-scalone-giardino e ricchi di decorazioni interne, esprimono una singolare identità sociale ed economica che inaugura l’architettura urbana di età moderna in Europa.

 

 

 

Nel 2016 ricorre il decennale del riconoscimento da parte dell’UNESCO del sito “Le Strade Nuove e il Sistema dei Palazzi dei Rolli”, conferito nel 2006.

Per celebrare l’anniversario, Genova propone nel 2016 tre edizioni dei Rolli Days, le giornate in cui molti dei Palazzi vengono aperti al pubblico. L’appuntamento con le raffinate residenze dell’aristocrazia genovese si conferma fra i più attesi, dopo i recenti grandi successi (oltre 90.000 presenze durante l’edizione del 2 e 3 aprile, dedicata alla relazione fra i palazzi e la città!).

Con l’edizione dei Rolli Days di maggio, viene completato il nuovo collegamento diretto, e interamente coperto, fra Palazzo Bianco e Palazzo Tursi, offrendo un passaggio confortevole fra due dei palazzi che compongono i Musei di Strada Nuova, ma soprattutto ripercorrendo la storia di uno dei più importanti complessi religiosi della Genova medievale: San Francesco di Castelletto. .

Anche a maggio 2016, naturalmente, sarà possibile visitare un’ampia selezione di palazzi appartenenti al Sistema dei Rolli, oltre a ville urbane ed extraurbane: per l’elenco dei palazzi e delle ville vedi gli approfondimenti più sotto; per conoscere i tanti appuntamenti previsti per l’evento, consulta il programma integrale.

 

COME VISITARE I ROLLI

  • ESPLORARE I ROLLI IN AUTONOMIA

Per chi vuole muoversi liberamente da un palazzo all’altro, sarà possibile avere informazioni storico artistiche direttamente presso i palazzi, da parte di studenti e ricercatori dell’Università degli Studi di Genova e di alcune scuole superiori genovesi; il loro contributo, che è ormai diventato una consuetudine e che rappresenta un prezioso supporto alla visita, permetterà di comprendere il valore e l’importanza degli edifici aperti al pubblico.
In questo caso la visita sarà totalmente libera e gratuita (salvo eccezioni per l’accesso ad alcuni palazzi, che verranno segnalate)

Partecipano studenti e ricercatori in Beni Culturali, e studenti di Lingue, Architettura e Architettura del Paesaggio; sli Istituti scolastici coinvolti sono: Firpo-Buonarroti, Rosselli, FULGIS Liceo Linguistico G. Deledda, G. Deledda International School, Duchessa di Galliera, Liceo Scientifico G.D. Cassini, e i piccoli studenti del IC Sampierdarena e Istituto Scolastico Don Daste.

 

  • VISITE GUIDATE TEMATICHE

Per chi preferisce un percorso accompagnato da guide turistiche abilitate, saranno disponibili visite guidate tematiche a una selezione dei palazzi, in italiano, inglese e francese.
Le visite sono a pagamento, e si possono acquistare online sul  sito ufficiale (acquisto online disponibile fino alle 13 di venerdì 27 maggio) o di persona presso gli uffici IAT .
ATTENZIONE: non è possibile prenotare le visite telefonicamente

 

  • VISITE ACCESSIBILI PER I ROLLI DAYS:

Sabato 28 maggio ore 14.30, visita guidata dedicata a persone non vedenti. Prenotazione obbligatoria, per info e prenotazioni Lidia Schichter, 3284222168 – lidiaschichter@gmail.com
Domenica 29 maggio ore 14.30, visita guidata accessibile alle persone sorde, in LIS. Per informazioni Carlo di Biase, dibimac@hotmail.com

 

ATTIVITÀ PER FAMIGLIE

 

Sabato 28 Maggio

Ore 16 – 18. Kids in the City

Palazzo Ducale, Piazza Matteotti – www.palazzoducale.genova.it
Genova delle Meraviglie: Laboratorio creativo dedicato alla nostra città, ai suoi palazzi, alla loro storia. Per bambini dai 5 agli 11 anni – € 6,50
Prenotazione obbligatoria: didattica@palazzoducale.genova.it –

 

Ore 15.30 – Girinfamiglia nei Rolli: visita guidata e merenda per famiglie con bambini. € 5 (durata circa 2 h.) Prenotazione obbligatoria: +39 331.6382584 – didattica@arti-e-mestieri.it
A cura di Arti&Mestieri, Ianua temporis e Ufficio famiglia dell’Arcidiocesi di Genova, con il sostegno di Coop Liguria.

 

Domenica 29 maggio

Laboratori gratuiti a Villa Grimaldi Fassio – Raccolte Frugone

Via Capolungo, 9 (Genova – Nervi) – www.museidigenova.it

Ore 12.00-18.00, presso l’Atelier delle Arti

Ville di carta: microscenografie delle ville per un souvenir “fai da te”. Per adulti e bambini dagli 8 anni Ville in cartolina: souvenir per i più piccoli. Per bambini dai 5 anni
A cura di Servizi Educativi e Didattici Musei Civici e Associazione Culturale Après la nuit

Ore 14.30 e 16.30, presso Raccolte Frugone

La tempesta in mare: letture e suoni a cura di Associazione Storie di Barche. In esposizione un’antica vela da tempesta.
Ago e filo: il rammendo della vela e i lavori di bordo. Per adulti e ragazzi

E dalle ore 15, presso l’Atelier delle Arti (dopo “La tempesta in mare”)
Un mare di colori: onde, blu, trasparenze, spuma, alghe, rocce, pesci, coralli, in un’installazione collettiva
Per bambini dai 4 anni
a cura di Servizi Educativi e Didattici Musei Civici e Associazione Culturale Après la nuit; collaborazione all’organizzazione di Associazione Culturale Ugo

 

per tutte le info:

http://www.visitgenoa.it/rollidays_aprile

 

TRIP

Comments (2 Responses)

  1. Mario Clavarino scrive:

    Buongiorno, volevo ringraziarvi per aver segnalato l’evento di Creattivando.
    E’ stato un vero successo: oltre 120 bambini con i rispettivi genitori ha potuto visitare insieme a noi la Via Aurea con un passaggio a Palazzo Rosso e una meravigliosa spiegazione della tavola del ‘500.
    Abbiamo anche ascoltato musica rinascimentale e siamo stati accompagnati da un figurante del gruppo le Gratie d’Amore vestito con una riproduzione dell’abito di Paolina Adorno Brignole Sale: arrivati davanti al dipinto di Van Dyck, tutti erano rapiti dall’emozione!
    A presto.
    Mario

Add Your Comment

Your email address will not be published.

Sei vero ? * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


KAT non è responsabile dei contenuti di altri siti web qui segnalati o linkati. Web Master: Elisa Rosa.
KAT - KIDS ART TOURISM P.IVA: 02168580997