Cosa fare al Museo con i tuoi Bambini!

IL FESTIVAL DELLA SCIENZA TORNA A GENOVA

Quando: 26 ottobre 2016, 12:31

Newsletter

festival-della-scienza-2016

2016. Segni.

Il Festival della Scienza  di Genova giunto alla sua quattordicesima edizione e’ una bellissima occasione di incontro per ricercatori, appassionati, scuole e famiglie. 

Anche quest’anno incontri, laboratori, spettacoli e conferenze per raccontare la scienza in modo innovativo e coinvolgente, con eventi interattivi e trasversali.
11 giorni in cui le barriere fra scienze matematiche, naturali e umane, verranno abbattute e la ricerca si potrà toccare, vedere, capire senza confini.

 

La quattordicesima edizione del Festival si terrà a Genova dal 27 ottobre al 6 novembre 2016 e avrà come parola chiave segni.

 

Noi abbiamo selezionato alcuni appuntamenti speciali per i bambini:

MOSTRE E INSTALLAZIONI (salvo diversamente indicato sono appuntamenti tutti a partire dai 6 anni)

  • 27 ottobre – 6 novembre | Alla ricerca dello Spinosauro Fossili, segni impressi nelle rocce | Mostra interattiva

Qual è il è il più grande carnivoro che abbia mai vissuto sulla Terra?
Lo spinosauro! Andremo alla ricerca delle sue tracce come dei veri paleontologi. Ne studieremo i resti fossili, tentando di ricostruire il suo aspetto e l’ambiente in cui viveva. Ripercorreremo le fasi della ricerca
e dello studio di questo straordinario animale no alla sua realizzazione

in “carne e ossa”, attraverso immagini, video, animazioni digitali 3D, ricostruzioni di repliche di reperti fossili e della sua testa a grandezza naturale. Scopriremo che illustratori, scultori, artigiani, maestri di effetti speciali aiutano da sempre i paleontologi a catturare l’immaginario collettivo, suscitando curiosità e meraviglia.

 

Commenda di Prè | da mercoledì a venerdì ore 10:00-17:00, da sabato a martedì ore 10:00-18:00 / visita guidata ogni 30’ – durata 60’

 

A cura di Associazione Paleontologica Parmense Italiana

 

  • 27 ottobre – 6 novembre 3 | Artico | Viaggio interattivo al Polo Nord | Mostra interattiva

I cambiamenti climatici rappresentano una s da cruciale per il futuro del Sistema Terra e l’Artico è la regione del Pianeta in cui si manifestano più rapidamente, rendendolo un laboratorio di ricerca naturale unico. Grazie a esperimenti interattivi e immagini suggestive, scopriamo sorprendenti fenomeni che abitano questi luoghi: l’aurora boreale, il sole di mezzanotte, il “buco” dell’ozono. L’Italia e il Cnr sono presenze importanti nel panorama “Artico”: la mostra illustra attività, risultati ottenuti e il ruolo della nostra comunità scienti ca

nel sistema di ricerca internazionale.

 

Palazzo Ducale, Loggia degli Abati | da mercoledì a venerdì ore 09:00-17:00, da sabato a martedì ore 10:00-19:00 /
visita guidata ogni 30’ – durata 90’

 

A cura di CNR – Dipartimento Scienze
del Sistema Terra e Tecnologie per l’Ambiente, Direzione Generale Uf cio Comunicazione Informazione e Urp, Istituto per le tecnologie didattiche. Si ringrazia l’Istituto Geogra co Polare Silvio Zavatti di Fermo e il Museo Civico di Storia Naturale Giacomo Doria di Genova

 

  • 27 ottobre – 6 novembre | Benvenuti a bordo! | La Marina Militare apre al pubblico una delle sue navi Visita

A bordo delle navi della Marina Militare convivono la tecnologia più avanzata e le tradizioni di una delle marine più antiche del mondo. Non perdiamo l’occasione di salire a bordo della nave militare presente al Festival, per vedere la plancia di comando e scoprire

gli apparati tecnologici di ausilio alla navigazione. Il personale militare soddisferà le nostre curiosità. Ci potremo sentire parte integrante dell’equipaggio, visitare la sala macchine, la cucina, gli alloggi dei marinai, scoprire la differenza tra prora e poppa, vedere ancore e catene e scoprire come si manovra una vela. Tra le navi militari ce ne sono alcune tra le più amate del mondo, come l’Amerigo Vespucci, la signora del mare, e il Palinuro, la goletta che solca i mari, entrambe fucine di marinai. Chiedi qualsiasi cosa e naviga con noi: Join the Navy!

 

Attracco Calata Molo Vecchio | da mercoledì a venerdì ore 09:00-12:30, 15:00-17:00, da sabato a martedì
ore 10:00-12:30, 15:00-19:00 / visita guidata ogni 30’ – durata 20’

 

A cura di Ministero della Difesa

 

  • 27 ottobre – 6 novembre | Facce da evoluzione | Guardiamo in faccia i nostri antenati! Mostra interattiva

Quanto assomigliamo ai neandertaliani? Che aspetto aveva Lucy? I visi possono dirci da dove veniamo? Se queste e altre domande legate all’evoluzione umana vi passano per la testa, la paleoantropologia vi darà le risposte. Guardiamo in faccia i nostri antenati grazie alle nuove tecnologie, le stesse che vediamo utilizzare agli investigatori di CSI sulla scena del crimine! Rimarremo incantati davanti alle ricostruzioni dei volti realizzate tramite la morfometria e agli ologrammi creati grazie alla realtà aumentata.

Metodi innovativi e proiettati nel futuro per stringere virtualmente la mano ad ominini vissuti milioni di anni fa. Pronti a scattare una foto di famiglia con i nostri lontani parenti?

 

Palazzo Ducale, Munizioniere | da mercoledì a venerdì ore 09:00-17:00, da sabato a martedì ore 10:00-19:00 / visita guidata ogni 60’ – durata 45’

 

A cura di Museo di Antropologia
– Centro d’Ateneo per i Musei dell’Università degli Studi di Padova. In collaborazione
con Arc-Team s.r.l., Help3D.it

 

  • 27 ottobre – 6 novembre |Fattore S | La stoffa del grande scienziato Mostra interattiva

Comprendere la natura signica essere in grado di tradurre la realtà in modelli e leggi che ci permettono di spiegare perché qualcosa è possibile. Ma come possiamo leggere un libro senza conoscere il linguaggio con cui è scritto? Ogni scienziato ha dovuto confrontarsi con i segni, macroscopici ed evidenti o sfuggenti ed invisibili, attraverso i quali la natura si manifesta. Saremo messi alla prova con dispositivi robotici, interattivi e sensoriali. S deremo le macchine
e il loro modo di apprendere. Saranno indispensabili intuito, colpo d’occhio, curiosità e capacità di mettersi in gioco. Per dimostrare di avere il Fattore S, la stoffa del vero scienziato!

 

Palazzo San Giorgio, Sala delle Compere |da mercoledì a venerdì ore 09:00-17:00, da sabato a martedì ore 10:00-19:00 / visita guidata ogni 30’ – durata 90’

 

A cura di IIT – Istituto Italiano di Tecnologia

 

  • 27 ottobre – 6 novembre | Foodeka| Nutri il corpo per far crescere la mente Mostra interattiva (per famiglie con bambini 4/7 anni)

Perchè, quando e come dovremmo nutrirci? Ma soprattutto cosa dovremmo mangiare? Ecco a voi una divertente mostra-gioco fatta di esperienze causa-effetto, che porta i bambini a comprendere cos’è l’alimentazione e perché è importante seguirla in modo corretto e consapevole, af ancando alle scelte alimentari anche uno stile di vita rispettoso nei confronti dell’ambiente. I piccoli visitatori potranno rispondere alle quattro domande attraverso quattro tappe interattive che porranno in primo piano il valore del cibo come esperienza attiva. Nell’Anno Internazionale dei Legumi, un’attenzione speciale verrà dedicata all’importanza di questi alimenti nella dieta e alla ri essione sulle differenze alimentari nel mondo.

 

Biblioteca Internazionale per Ragazzi Edmondo De Amicis | da mercoledì a venerdì ore 09:00-17:00, da sabato a martedì ore 10:00-19:00, 31 ottobre ore 10:00-17:00 / visita guidata ogni 60’ – durata 60’

 

A cura di PLEIADI – Science farmer

 

  • 27 ottobre – 6 novembre |  Il fagiolo è magico? La scienza nei legumi Mostra interattiva

Il 2016 è stato proclamato dall’ONU Anno Internazionale dei legumi.
Da sempre presenti sulle tavole di tutto il mondo, i legumi hanno anche un posto nella fantasia dei bambini: la principessa sul pisello, il fagiolo magico, i peanuts. Le leguminose rivestono un’importanza fondamentale nell’alimentazione umana. Scopriremo le caratteristiche botaniche, la classi cazione e le qualità nutrizionali di fagioli, ceci, lenticchie, piselli, soia ed altri ancora. Ci concentreremo sulle varietà DOP italiane, ma gireremo anche il mondo tra popolazioni e religioni per le quali i legumi rappresentano davvero la carne dei poveri.

 

Cisterne di Palazzo Ducale | da mercoledì a venerdì ore 09:00-17:00, da sabato a martedì ore 10:00-17:00 / visita guidata ogni 60’ – durata 60’ /

 

A cura di Associazione Festival della Scienza, Unige – Dipartimento di Scienze della Terra dell’Ambiente e della Vita. In collaborazione con Alma Mater Studiorum, CREA, Parco dell’Aveto, SSSUP, RIBES, Slow Food, Orto
dei semplici elbano, PNAT, IIC-Mumbai, Centro Studi Aboca Museum. Con il supporto tecnico dell’ International Year of Pulses 2016

 

  • 27 ottobre – 6 novembre |  MUSEmenger Sfida da all’ultimo cubetto! Installazione | 0/99 anni

Il MUSE di Trento lancia una speciale sfidadaal Festival della Scienza: costruire un livello 3 della Spugna di Menger, frattale tridimensionale con volume zero e super cie in nita. MUSEmenger è un origami modulare che si compone di tanti cubi, realizzati piegando e incastrando tra loro 6 cartoncini delle dimensioni di un biglietto da visita. Il livello 3, già costruito a Trento, eguaglia il Guinness dei Primati ed è il più grande realizzato in Italia con questo metodo. Ora tocca a Genova: riuscirà il pubblico del Festival a eguagliare o superare questa impresa?

 

Infopoint/Biglietteria Loggia Banchi | da mercoledì a venerdì ore 09:00-19:00, da sabato a martedì ore 10:00-19:00 / evento a visita gratuita

 

A cura di MUSE – Museo delle Scienze di Trento

 

  • 27 ottobre – 6 novembre | Nel segno della nave | Dai maestri d’ascia greco-romani al design 3D| Mostra interattiva

Come si costruisce una nave? I segni lasciati sul legno dai maestri d’ascia sono i primi ideogrammi del linguaggio della progettazione navale. Ne esploreremo le principali tappe in un percorso temporale dalle scoperte degli archeologi sui relitti antichi, no ai moderni sistemi informatici. Vivremo l’esperienza dei coloni greci di Marsiglia su “Le Gyptis”, una nave in legno, a vela e remi, del VI sec. a.C., ricostruita in Francia e per la prima volta esposta in Italia, e l’ebbrezza della velocità sulla barca da regata progettata dagli studenti del polo spezzino dell’Università di Genova. Un tuffo nel passato e nel futuro della progettazione navale!

 

Piazza delle Feste |da mercoledì a venerdì ore 09:00-17:00, da sabato a martedì ore 10:00-19:00 / visita guidata ogni 60’ – durata 60’

 

A cura di Associazione Atena CuMaNa
– Laura Sanna. In collaborazione con Unige – Dipartimento di Scienze per l’Architettura, Associazione ArKaeos

 

  • 27 ottobre – 6 novembre | Sei eco-logico? | Giochi e soluzioni per la sostenibilità Esposizione

Parola d’ordine: sostenibilità.
In un itinerario ludico-enigmistico tra indovinelli, rebus, giochi di
parole e di logica e vignette divertenti, impareremo come può essere sostenibile la gestione dei servizi
e quale contributo possiamo dare tutti noi, seguendo semplici regole per un consumo responsabile.
Passo dopo passo, ci troveremo davanti a tre maxi-cruciverba tematici, da compilare per scoprire quanto siamo davvero eco-logici!

 

Palazzo Ducale, Porticato |ore 09:00-19:00 / evento a visita gratuita

 

A cura di Gruppo Iren

 

  • 27 ottobre – 6 novembre |  Universal Spin | Una scultura in movimento di Alessandro Lupi Installazione

Lasciatevi affascinare da Universal Spin, una scultura cinetica che, avvitandosi su sè stessa, crea sorprendenti giochi di luce. La spirale di 9 metri in costante movimento, realizzata con il supporto tecnico-scienti co del Fablab Genova, porta ad un’esperienza soggettiva intima, inducendo una ri essione sul micro e sul macro. Una traccia registrata dalla sonda spaziale Voyager, adattata all’orecchio umano, ci accompagna nell’osservazione con emissioni di frequenza dei corpi celesti. Le ombre nello spazio circostante, il suono e la velocità di rotazione fanno percepire l’opera come un oggetto intangibile ed ipnotico, fuori dal tempo ma ben collocato dentro lo spazio.

 

Palazzo Ducale, Cortile Maggiore | evento a visita gratuita

 

A cura di Guidi&Schoen Arte Contemporanea

 

LABORATORI (salvo diversamente indicato sono appuntamenti tutti a partire dai 6 anni)

 

  • 29 e 30 ottobre, 1, 5, 6 novembre |  A caccia di tracce Chi sarà stato? |Un laboratorio itinerante nei parchi di Genova.

Mentre i bambini andranno a caccia di tracce e orme cercando di investigare e risolvere i casi direttamente sul campo, gli adulti potranno passeggiare tra ville e parchi storici in contesti che si fondono con la natura selvaggia del nostro territorio. Chissà che qualche animale non si riesca a vederlo per davvero!

 

Sedi varie

29 e 30 ottobre, 5 e 6 novembre, ore 14:30,
1 novembre ore 10:30 e 14:30 / per dettagli www.festivalscienza.it / per prenotazioni
340 6729408 / per la visita al parco di Villa Pallavicini è necessario un biglietto di 5 euro / in caso di pioggia l’evento verrà annullato /

 

il laboratorio è collegato a Naturalmente la traccia non mente (n. 81 del programma ufficiale)

 

A cura di Raffaella Sallo, Comune di Genova
– Assessorato all’Ambiente. In collaborazione con Assessorato Lavori Pubblici e Manutenzioni, ASTER, APS – Sistema Paesaggio, Associazione Festival della Scienza, L’arco di Giano coop.soc., Amici dei Parchi di Nervi, Associazione Amici
di Villa Duchessa di Galliera, Musei di Nervi
e Servizi Educativi e Didattici

 

  • 27 ottobre – 6 novembre  | A segno con la scienza! Sport e scienza

La tensione è palpabile: nel palazzetto dello sport gli atleti si s dano armi
in mano per andare a segno! Capiremo dove si nasconde la scienza tra i circuiti elettrici della scherma e nelle complicate carrucole degli archi compound,

usate per ridurre la fatica. Quale forza usiamo per andare a segno nella scherma? E per tirare con l’arco? Come si preparano gli sci? Quanto possono in uenzare il risultato di una gara i segni sulla soletta degli sci? Che siano spade, oretti, archi oppure sci, senza scienza non ci sarebbe gara.

Piazza delle Feste

da mercoledì a venerdì ore 09:00-17:00, da sabato a martedì ore 10:00-19:00 / visita guidata ogni 40’ – durata 60’

A cura di Associazione Festival della Scienza.
In collaborazione con FIS – Federazione Italiana Scherma, FITArco – Federazione Italiana di Tiro con l’Arco, Fabio Marongiu, Consorzio degli operatori turistici di La Thuile, Daria Fera

 

  • 27 ottobre – 6 novembre  | Acchiappa il segno! Aiutaci a riconoscere i rischi

Quali sono i segni giusti per riconoscere il rischio? Attraverso una rappresentazione cartografica, capiremo come comportarci davanti ai fenomeni naturali che possono creare emergenze e pericoli in città. Quali le cause di questi eventi? Siamo sicuri di saperli fronteggiare con lucidità? Con l’aiuto degli esperti della Protezione Civile, impareremo a classi care gli scenari di rischio, cercando di comprendere la probabilità che si veri chino e come possono evolvere. Niente panico, reagiamo insieme!

 

Palazzo Verde| da mercoledì a venerdì ore 09:00-17:00, da sabato a martedì ore 10:00-17:00 / visita guidata ogni 120’ – durata 90’

 

A cura di Comune di Genova – Direzione Polizia Municipale – Settore Protezione Civile – Comunicazione Operativa. In collaborazione con Unige – Dipartimento di Scienze della Formazione, Dipartimento di Scienze per l’Architettura, Fondazione CIMA, Gruppo Genova – volontari di protezione civile e antincendio boschivo, Associazione Stem Education

 

  • 27 ottobre – 6 novembre | Buoni come il pane La scienza negli impasti

Pane, focacce, pizza e prodotti da forno sono sulle nostre tavole ogni giorno, ma dietro la preparazione
di queste bontà c’è un mondo tutto da scoprire! Cosa succede quando mescoliamo la farina con l’acqua?
E aggiungendo i lieviti? Qual è la differenza tra lievito e lievito madre? Scopriremo un mondo di reazioni chimiche che avvengono tra le molecole presenti nella farina. Quando la ricetta per un buon impasto non avrà più segreti, potremo assaggiare il risultato del piccolo grande miracolo fatto dai lieviti!

 

Cisterne di Palazzo Ducale |da mercoledì a venerdì ore 09:00-17:00, da sabato a martedì ore 10:00-18:00 /visita guidata ogni 60’ – durata 50’ /
per avere maggiori approfondimenti sulla materia e sul lievito madre, il 3 e 4 novembre dalle 9:00 alle 12:00 e il 5 novembre dalle 14:00 alle 17:00 sarà presente il tecnico del prodotto di Vandemoortele, Marco Virdis

 

A cura di Associazione Festival della Scienza, Vandemoortele

 

  • 4-5 novembre | Con lo zaino leggero Incredibili connessioni in giro per il mondo

Che connessione c’è tra i nostri cellulari e i gorilla dell’Africa Centrale? E tra merendine e la perdita di biodiversità nella regione indonesiana? E tra il sugo di pomodoro e lo sfruttamento dei migranti?
Lo capiremo compiendo un viaggio in giro per il mondo, per scoprire come una decisione presa da una persona possa essere rilevante per un essere vivente dalla parte opposta del pianeta. Attraverso le rappresentazioni dei vari continenti, proveremo a capire dove vengano estratte, prodotte e lavorate le materie prime che compongono i nostri beni di consumo e in che modo questo condizioni gli ecosistemi di quei paesi. Dotati di uno zaino leggero compiremo un cammino cosapevole verso la sostenibilità.

 

Museo Luzzati di Porta Siberia | 4 novembre ore 09:00-13:00 e 14:00-17:00, 5 novembre ore 10:00-12:30 e 14:30-18:30 / visita guidata durata 60’ /prenotazione obbligatoria

 

A cura di Cooperativa Ammonite scarl

 

  • 29 ottobre – 1 novembre | I segreti del circo Acrobazie, giocoleria e un pizzico di scienza

Eccoci al circo non come spettatori come veri e propri circensi! Vi siete mai cimentati con l’arte della giocoleria? Avete mai provato a camminare su un lo? Sapete che cosa è l’acrobalance? Passo dopo passo, sulle tracce di un percorso misterioso e affascinante, impareremo insieme teoria e pratica di alcune discipline circensi. Creatività, coordinazione e consapevolezza corporea per rafforzare la ducia in se stessi e negli altri, provando a superare i propri limiti!

 

Piazza delle Feste | ore 10:00-11:30-14:30-16:00 / visita guidata ogni 90’ – durata 60’ / è richiesto abbigliamento sportivo, l’attività si svolge scalzi, indossando calzini

 

A cura di sYnergiKa A.S.D.

 

  • 28 ottobre – 1 novembre | Nuvola, d’acqua e d’aria Tra noi e il cielo ( dai 4 ai 10 anni)

In un batter di ciglia ci ritroveremo dentro una grande nuvola, un batuffolo d’aria e d’acqua, in viaggio per tutta la terra. Andremo sopra alte montagne e scon nate pianure, rabbrividiremo fra i ghiacci del Polo Nord e ci riscalderemo al sole del deserto per salire ancora più in alto, no alla luna. Ma quando tornerà il sole e inizierà un nuovo giorno, ricomincerà il viaggio, attraverso il corso di milioni di umi, per arrivare al mare dove tutto nisce oppure, forse, ricomincia. Accompagnati da Gaia, scopriamo il valore dell’acqua, attraverso un racconto di emozioni, suoni, percezioni, colori e odori.

 

Museo Luzzati di Porta Siberia | 28 ottobre ore 09:00-13:00, 14:00-17:00, 29 ottobre – 1 novembre ore 10:00-12:30, 14:30-18:30 / prenotazione obbligatoria / visita guidata ogni 90’ – durata 60’

 

A cura di Le Nuvole – teatro arte e scienza

 

  • 27 ottobre – 6 novembre | Segni, tracce, memorie Un originale percorso tra le mura della Torre Grimaldina

Storia e scienza, arte e tecnologia, dalle pitture murali delle antiche carceri della Torre Grimaldina
di Palazzo Ducale alla costruzione
di un circuito elettrico! Le celle, ricche di scritte lasciate nei secoli sulle pareti da prigionieri politici, malfattori comuni, nobili e miserabili, sono il punto di partenza per un percorso suggestivo. Riprodurremo questi disegni su carta, li ricalcheremo con
la gra te e realizzeremo circuiti elettrici per mezzo di schede makey-makey, che collegate ai computer permetteranno di sonorizzare le nostre opere. Daremo vita ad una digital band, per far risuonare queste mura secolari di suoni nuovi!

 

Palazzo Ducale, Spazio Kids in the City | da mercoledì a venerdì ore 09:00-17:00, da sabato a martedì ore 10:00-18:00 / visita guidata ogni 60’ – durata 50’

 

A cura di Palazzo Ducale Fondazione
per la Cultura – Servizi Educativi e Culturali. In collaborazione con IIT – Istituto
Italiano di Tecnologia

 

Il programma completo (qua c’e’ solo una PICCOLA SELEZIONE!)  lo potete trovare nel sito ufficiale dell’evento a questo link >

 

Informazioni utili

 

Date e orari
Il Festival della Scienza 2016 si svolge dal 27 ottobre al 6 novembre.

Gli orari della manifestazione sono i seguenti:
Feriali 09:00 – 18:00
Sabato e Festivi 10:00 – 19:00

N.B.
I bambini sotto i 12 anni possono accedere agli eventi solo se accompagnati da un adulto.
Singoli eventi possono prevedere orari di apertura o chiusura diversi da quelli generali della manifestazione, si raccomanda di verificare gli orari sulla scheda di ciascun evento.

Sono previste inoltre conferenze e spettacoli in orario serale con inizio programmato a partire dalle ore 20:30. Per informazioni specifiche, controllare le schede dei singoli eventi. Ciascun evento in programma ha una sua sede. 

 

Infoline
010 8934340
Dal 26 settembre al 26 ottobre, dal lunedì al venerdì dalle 08:30 – 17:00
Dal 27 ottobre al 6 novembre, dal lunedì al venerdì dalle 08:30 – 18:00; sabato e festivi dalle 09:30 – 19:00

Info mail pubblico generico
info@festivalscienza.it

Info mail scuole
scuole@festivalscienza.it

Add Your Comment

Your email address will not be published.

Sei vero ? * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


KAT non è responsabile dei contenuti di altri siti web qui segnalati o linkati. Web Master: Elisa Rosa.
KAT - KIDS ART TOURISM P.IVA: 02168580997