Cosa fare al Museo con i tuoi Bambini!

Expo per i Bambini: Accoglienza Famiglie

Quando: 30 aprile 2015, 12:37

Newsletter

family-map

Expo Milano 2015 offre una serie di servizi che rendono la visita delle famiglie comoda, funzionale e…a prova di bambino!

  • Nell’area antistante gli accessi al Sito Espositivo è presente un servizio di distribuzione braccialetti identificativi per tutti i bambini (età: 0-13 anni) che si presentano con la propria famiglia. Ogni braccialetto dovrà riportare nome, cognome e contatto dei famigliari del piccolo visitatore. La distribuzione viene effettuata dal personale di Sicurezza ed è vivamente consigliata a tutti i piccoli visitatori.
  • Passeggini di cortesia gratuiti.  Nella “Welcome Area”, sponsorizzata da Chicco, adiacente all’ingresso ovest Triulza si trovano passeggini di cortesia gratuiti, a disposizione dei genitori per consentire loro di muoversi liberamente, senza dover portare il passeggino da casa. I bambini possono così riposare quando sono stanchi di camminare senza rinunciare al sonnellino di rito. Questo servizio richiede una previa prenotazione e registrazione tramite l’app di Chicco, con blocco di caparra su carta di credito.
  • Un utile Welcome kit (per bambini da 0 a 3 anni) riporta le indicazioni logistiche su tutti i punti/servizi di Hospitality dedicate alle famiglie e contiene una mappa cartacea e digitale dei servizi family friendly dell’area unitamente a prodotti utili come, ad esempio, le salviettine detergenti. (mappa scaricabile qui)
    Le Aree Nursery, attrezzate da Chicco, forniscono tutto il necessario per l’allattamento e il cambio dei più piccoli, presso tutte le Aree di Servizio e le toilette degli spazi di ristorazione di Eataly. I punti di ristoro Eataly, Tracce, Chiccotosto, Viavai, Let’s a toast, Aroma prevedono un servizio “Baby Friendly”, provvisti di seggiolini, scalda biberon e scalda pappa.
  • Infine,  c’e’ una Mappa speciale che aspetta tutte le famiglie che vorranno visitare EXPO! La mappa, verrà aggiornata periodicamente sul sito www.expo2015.org (la puoi già scaricare a questa pagina – link a fondo articolo) e sarà distribuita ai visitatori che ne faranno richiesta. (consigliamo di stamparvela, se volete essere sicuri che non vi manchi!).Lo strumento, utile per le famiglie, illustra la ricchezza delle proposte dei Paesi Partecipanti e il palinsesto di eventi che renderanno divertente e memorabile la visita anche per i più piccoli.

Da segnalare per i bambini

Oltre all’ Area Children Park e alla parata di Foody e dei suoi amici prevista quotidianamente la mattina e il pomeriggio (ore 11.30 e 16), nel percorso immaginato per i bambini si segnalano come punti di interesse imprescindibili le Aree Tematiche (il Parco della Biodiversità, Padiglione Zero, Future Food District), Arts&Food (in mostra presso la Triennale di Milano fino al 1 novembre 2015) e l’interessante programmazione di workshop messi a punto dai Paesi Partecipanti, Cascina Triulza il Padiglione della Società Civile, Onu, Unione Europea, Save the Children, Padiglione Italia, Piazza della Biodiversità/Slowfood, dai Cluster e da Partner come Ethiad Alitalia, Intesa SanPaolo, CONAI, San Pellegrino, Enel e MSC che prevedono dei percorsi dedicati ai più piccoli nei loro spazi.

NEL DETTAGLIO:

  • Cascina Triulza ad opera della Società Civile: attività quotidiane per i bambini. Tutta la Cascina è molto accogliente per le famiglie, con un’offerta pic nic a misura di bambino.
  • Parco della Biodiversità:  “le avventure nell’orto” di Fiera Bologna
  • Piazza della Biodiversità/Slowfood: la chiocciola di Slow Food guida, attraverso una mostra interattiva e attività didattiche, grandi e piccini alla scoperta del meraviglioso mondo della biodiversità.
  • Future Food District: con molte possibilità di interazione e scoperta anche per i più piccoli (c’è anche un robot!)
  • Padiglione Zero: non perdete lo straordinario viaggio nel cibo
  • Padiglione Italia:  mostra “Fab Food. La fabbrica del gusto italiano” con la giostra “Nutrire il Pianeta” ed il Juke-box dei desideri curata da MUST di Milano per Confindustria, e nel Vivaio Scuole del Palazzo Italia, ogni giorno sono programmati laboratori.
  • Padiglione Austria: con il Museo dei Bambini di Vienna  sono state sviluppate alcune installazioni per giocare con l’Aria.
  • Padiglione Svizzera: Kids Corner con attività per bambini e anche…una caccia al tesoro che si snoda in tutto il padiglione.
  • Padiglione Angola: un “vegetable garden”, giochi per bambini in tutto il padiglione e un’area workshop solo per loro!
  • Padiglione Qatar: nel suo sontuoso padiglione, ha una Creative Play Area for Kids.
  • Cluster del Cacao e Cioccolato: “La fabbrica del cioccolato” e Choco lab! laboratori sul cioccolato
  • Cluster delle Zone Aride: tenda e piroga del Mali  mentre la Mauritania propone un pozzo da cui attingere l’acqua ed un cammello su cui salire!
  • Cluster delle Isole: una programmazione di attività e il gioco delle Pesca alle Maldive!
  • Cluster del Caffè: Eventi proposti da Illy  con Immaginario scientifico
  • Area Kinder+Sport: è interamente dedicata ai ragazzi: intende promuovere uno stile di vita sano per le nuove generazioni attraverso un percorso di esperienze e giochi legati al movimento.

Ti potrebbe anche interessare...

Add Your Comment

Your email address will not be published.

Sei vero ? * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


KAT non è responsabile dei contenuti di altri siti web qui segnalati o linkati. Web Master: Elisa Rosa.
KAT - KIDS ART TOURISM P.IVA: 02168580997