Cosa fare al Museo con i tuoi Bambini!

EDUCATIONAL DAY

Quando: 14 aprile 2015, 17:24

Newsletter

educational-day

Domenica 19 aprile 2015 i Musei AMACI (Associazione dei Musei  di Arte Contemporanea Italiani)  di tutta Italia aprono le loro porte per il primo Educational Day, una giornata ricca di attività gratuite – a cura dei Dipartimenti Educativi dei Musei associati e promossa dall’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani – interamente dedicata ad avvicinare il grande pubblico all’arte contemporanea.

 

Laboratori, workshop, conferenze, visite guidate, incontri con gli artisti, ma anche performance, happening, flash mob e social network, o ancora percorsi speciali per non vedenti e nella lingua dei segni, seminari di approfondimento per operatori e insegnanti, educazione allo sguardo: un programma multiforme rivolto agli adulti, ai giovani, ma anche ai bambini e alle famiglie, realizzato dai Dipartimenti Educativi con il coinvolgimento, in molti casi, di Accademie di Belle Arti, Università pubbliche e private, Istituti di alta formazione di tutta Italia, e pensato per accorciare le distanze tra i musei e le persone, per abbattere tabù, diffidenze e pregiudizi che ancora esistono verso l’arte contemporanea e i musei che la ospitano.

 

 

Moltissime, quindi, le occasioni offerte per vivere i musei in modo insolito e a volte sorprendente: si va dagli incontri a sorpresa nelle strade di Prato organizzati dal Centro Pecci, ai focus sulla collezione permanente e le nuove acquisizioni organizzati al Castello di Rivoli; dai workshop su come raccontare il museo sui social network organizzati dal Madre a Napoli, ai percorsi di avvicinamento all’Arte Povera attraverso il riallestimento della Collezione di Ca’ Pesaro a Venezia; dall’appuntamento su Instagram per i giovani di Pesaro per riscoprire i luoghi d’arte della città a partire dalla Pescheria, agli autoritratti al museo alla GAM di Torino; dalla giornata di giochi nelle sale del museo alla GNAM di Roma, ai workshop per insegnanti e operatori sulla didattica museale per non vedenti alla GAMeC di Bergamo; dai percorsi “dietro le quinte” del museo al MAMbo di Bologna, ai racconti tra arte e musica al MACRO di Roma; dai workshop sulla tessitura al MA*GA di Gallarate, al laboratorio sulla tecnica serigrafica al MAN di Nuoro; dai percorsi tematici sulla guerra, sulla perdita e sulla memoria al MAXXI di Roma, all’itinerario tra le opere d’arte contemporanea negli spazi pubblici della città, organizzato da Merano Arte; dalle visite alle mostre a occhi bendati, per imparare a guardare con i sensi, al MUSEION di Bolzano, ai laboratori di educazione allo sguardo al Museo del Novecento di Milano; dai laboratori sul ritratto al Museo Marino Marini di Firenze, ai laboratori nella lingua dei segni a Palazzo Fabroni a Pistoia; fino alle visite guidate con workshop, performance e laboratori organizzate a Castel Sant’Elmo a Napoli, alla Galleria Civica di Modena, all’Istituto Nazionale per la Grafica a Roma, al MART di Rovereto, al MUSMA di Matera e al PAC di Milano.

La maggior parte delle attività è su prenotazione e gratuita ad esclusione del biglietto di ingresso al museo.

Per maggiori informazioni e dettagli consultare il PROGRAMMA COMPLETO a questo link:

http://www.amaci.org/sites/default/files/attach/activity/amaci_programma_musei_ed00_27.03.2015.pdf

Add Your Comment

Your email address will not be published.

Sei vero ? * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


KAT non è responsabile dei contenuti di altri siti web qui segnalati o linkati. Web Master: Elisa Rosa.
KAT - KIDS ART TOURISM P.IVA: 02168580997