Cosa fare al Museo con i tuoi Bambini!

A Spasso con KAT a Torino!

Quando: 24 febbraio 2016, 10:00

Newsletter

Torino per i bambini

Benvenuti al nostro terzo appuntamento della rubrica  A SPASSO CON KAT… questa volta si va a TORINO!

EDIZIONE 2016!

 

In Fondo potrete stampare o salvare in pdf  l’articolo cliccando il bottoncino più a destra “PRINT FRIENDLY”. Il programma vi permetterà anche di cancellare le parti che non vi interessano!

 

E…occhio ai testi arancioni sono tutti link di approfondimento!

 

1. INFORMAZIONI UTILI:

 

  • PERCHE’ TORINO:

Perché oggi si presenta come una delle città più baby friendly d’Italia! Negli ultimi anni infatti Torino ha subito una radicale trasformazione e da città industriale quale era grazie alla Fiat e al suo indotto, si presenta ora come una città aperta al turismo, vivibile per tutti, bambini e adulti. Efficientemente organizzata, aperta e accogliente offre con i suoi tanti servizi la possibilità a tutti di apprezzare le sue ricchezze.

 

Le cose da vedere sono tante, è una città ricca facile da girare e ricca di spunti per le famiglie: è bene quindi organizzarsi bene per poter affrontare una bella giornata a Torino e non perdersi il meglio che la città e i suoi dintorni possono offrire!

 

Per soggiornare l’offerta turistica è molto ampia, sia che vogliate fermarvi in centro città sia che preferiate scegliere un agriturismo nei dintorni di Torino (e magari unire una bella visita alle dimore Sabaude, alla Venaria Reale in particolare).
Su internet si possono trovare molte offerte e pacchetti turistici per il soggiorno…noi vi indichiamo questo sito ma ve ne sono molti altri.. www.turismotorino.org.

 

  • QUANDO:

Non c’è un periodo migliore per visitare Torino, ogni stagione è buona, ovviamente in primavera la complicità del clima e delle giornate più lunghe rendono la visita più piacevole.

 

  • COME ARRIVARE:

* in auto tramite la A4 da Trieste-Venezia-Milano, la A5 da Ginevra-Berna-Aosta, la A21 da Bologna-Piacenza, la A6 da Savona e la A32 da Lione-Chambery-Oulx.
* In treno grazie alla linea alta velocità ci sono degli ottimi collegamenti con Milano e con Roma (raggiungibile in meno di cinque ore).
*  In aereo all’aeroporto “Sandro Pertini” di Caselle arrivano voli domestici e internazionali di molte compagnie, anche low cost (ci sono collegamenti con molte capitali europee)
MUOVERSI…
Visitare Torino con i bambini è un vero piacere; si riesce facilmente a muoversi: dalla Stazione Centrale si può scegliere se andare a piedi (potendo così ammirare i bellissimi palazzi che ricordano la magnificenza antica della città), oppure approfittare del Bike sharing più efficiente e valido di tutta Italia (prendendo in affitto le bici nel centro storico si possono utilizzare per tutta la giornata e lasciarle in altre postazioni sparse ovunque) e se i bambini sono stanchi con la nuovissima metropolitana ci si può spostare in tutta la città.
Considerate anche la possibilità di prendere il TRAM 7…idea originale e molto simpatica anche per i bimbi: La linea 7 storica offre l’opportunità di viaggiare nel centro Città su una sorta di “museo in movimento” dove è possibile rivivere la storia su tram d’epoca.
Questo percorso può essere interessante e non dispersivo!

 

Orari: Al sabato effettua 11 corse fra le 9.30 e le 19.30, con intervalli di 60 minuti. La domenica e nelle altre giornate festive effettua 16 corse fra le ore 9.30 e le 19.30, con intervalli di 60 minuti al mattino e 30 minuti nelle ore pomeridiane.

 

Per chi arriva in auto:
* potete parcheggiare gratuitamente in piazza Massaua prendere metrò che in 5 minuti ti porta in centro
* oppure parcheggiare in centro nel parcheggio a pagamento di Piazzale Valdo Fusi che risulta essere il parcheggio più conveniente

 

  • NON SI SA MAI:

Ospedale Infantile
Regina Margherita Sant’Anna C.so Spezia 60 Pronto soccorso 011.313.4196;
Regina margherita P.zza Polonia 94 Pronto soccorso 011.313.5054

 

  • DOVE GIOCARE:

Torino offre molti parchi e giardini con panchine e acqua potabile dove poter rilassarsi e giocare.
Noi consigliamo l’area giochi vicino al castello di architettura al Parco del Valentino (ideale in una giornata calda perché è situata in una zona ombrosa) e naturalmente l’intero parco!   I Giardini Reali (chiamati così proprio perché situati dietro a Palazzo Reale. Si accede da Piazza Castello, passando per l’ingresso di Palazzo Reale) qui si può trovare una ludoteca aperta anche di sabato.
Vicino al Museo di Scienze Naturali ci sono i giardini di Piazza Cavour: prestigiosi per la loro bellezza, non sono molto grandi, possono essere utili per una breve sosta.

 

  • SITI UTILI:

www.comune.torino.it il sito ufficiale del comune di Torino dove potete trovare molte indicazioni e itinerari.
www.tripadvisor.it Fai una ricerca con” Torino con i bambini”…. troverai tanti commenti e recensioni
www.turismotorino.org offerte e pacchetti turistici
www.guidabimbi.com, www.torinobimbi.it i siti per i bambini a torino

 

2. I MUSEI PER I BAMBINI A TORINO:

Gli itinerari culturali sono illimitati e imprevedibili, Torino con le sue ricchezze è in grado di sorprendere adulti e bambini:

© Fondazione Museo Antichita' Egizie di Torino - Tutti i diritti riservati

1. MUSEO EGIZIO (Via Accademia delle Scienze, 6 10123. Orari: Da martedì a domenica dalle 8:30 alle 19:30). Considerato, per il valore dei reperti, il più importante del mondo dopo quello del Cairo, da solo vale una visita a Torino !  Da quasi un anno il Museo è tutto Nuovo, con un esposizione moderna che mette in risalto tutti i suoi capolavori.

Regolarmente sono organizzate visite guidate apposite per famiglie! Prenotatele per tempo, vanno a ruba e sono bellissime!

PROSSIME DATE: 27 e 28 Febbraio

(consultare il sito ufficiale del museo sezione news, per altri possibili appuntamenti)
Per info: tel. 011.4406903 o info@museitorino.it

2. MUSEO NAZIONALE DEL CINEMA (Via Montebello, 20, 10124. Orari: Da martedì a domenica dalle 8:30 alle 19:30).

 

Tra i più importanti al mondo per la ricchezza del patrimonio e per la molteplicità delle sue attività scientifiche e divulgative, deve la sua unicità alla peculiarità del suo allestimento espositivo. Il museo è ospitato all’interno della Mole Antonelliana, il monumento bizzarro e affascinante, simbolo della Città di Torino. Nel museo troverete macchine ottiche pre-cinematografiche (lanterne magiche), attrezzature cinematografiche antiche e moderne, pezzi provenienti dai set dei primi film italiani ed altri cimeli nazionali e internazionali. La visita sarà interessante anche per i bambini: in più c‘e’ la possibiltà di salire nell’ascensore panoramico che vi darà una splendida vista di Torino e delle Alpi dall’alto.
Tutte le domeniche  per le famiglie c’e’: Finalmente domenica!

  • alle 11.00 – Storia dei disegni animati – Visita guidata per famiglie e bambini Partendo dai primi esperimenti sulle ”illusioni di movimento”, si sperimentano gli snodi più significativi nell’evoluzione del disegno animato, fino al cinema contemporaneo.
  • alle 16.00 – La magia degli effetti speciali – Laboratorio per i bambini. Diventa protagonista dei trucchi del cinema e dell’animazione, dalla sparizione al gigantismo, dal mantello dell’invisibilità al volo con la scopa!

 

Costo visita: € 5,00 a partecipante (genitori e bambini – gratuito fino a 3 anni) + Ingresso Ridotto
Durata: 60 minuti
Destinatari: famiglie e bambini a partire dai 4 anni.

Prenotazione consigliata: Compilare > questo modulo ed inviarlo a prenotazioni@museocinema.it
E’ possibile iscriversi alla visita direttamente in cassa il giorno della visita / fino a esaurimento posti (max 25) – Info: tel. 011- 8138564/65 Costo ingresso Museo: gratuito fino ai 18 anni; ridotto € 7,00 per accompagnatori.

 

3. La GAM, la Galleria Civica d’Arte Moderna (via Magenta, 31, Orari: Da martedì a domenica dalle 10.00 alle 18.00) dove sono ospitate le collezioni artistiche permanenti dell’Ottocento e del Novecento.

 

ATTIVITA’ IN MUSEO E IN LABORATORIO
Il Dipartimento Educazione GAM, organizza regolarmente, almeno una volta al mese, attività per bimbi e famiglie.

Prossime date 2016:

 

  • Domenica 20 marzo, ore 15.00 | IN PUNTA DI MANI
  • Giovedi 24 marzo e Domenica 10 aprile ore 15.00 |ATTRAVERSO I BIANCHI
  • Sabato 2 aprile ore 15.00 | DISEGNIAMO L’ARTE
  • Domenica 17 aprile ore 15.00  | LA CASA, COS’E’?

Ingresso gratuito per i bambini, costo laboratorio 7 euro. Ingresso adulti secondo il Regolamento Museo

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: Da lunedì a venerdì, orario 9-13 e 14-16  tel. 011 4436999 fax 011 4429503 e-mail: didattica@fondazionetorinomusei.it

 

4. MAO – Museo d’Arte Orientale, (Via San Domenico, 11 10122; Orari: Da martedì a domenica h 10.00-18.00) è uno dei più recenti musei di Torino.

Ubicato in pieno centro, ha sede nello storico Palazzo Mazzonis e ospita una delle raccolte artistiche asiatiche più interessanti d’Italia. Per la visita al museo sono messi a disposizioni strumenti adatti a coinvolgere adulti e bambini in un’esperienza di approccio al museo, alle sue collezioni e alle culture che vi sono rappresentate.

il Museo Organizza regolarmente, circa una volta al mese, attività per i bambini.

PROSSIME DATE 2016:

 

  • Domenica 28 Febbraio ore 16.00: Tra cielo e terra–i cavalli del vento. Età consigliata dai 7 anni
  • Sabato 19 marzo dalle 15.30 alle 17.30 gratuito!: Per me è Arabo
  • Giovedì 24 marzo 2015 ore 16,00: Impressioni dalla Città Proibita età consigliata dai 5 anni in su
  • Sabato 2 aprile ore 16.00| DISEGNAMO L’ARTE, Il MAO attraverso una matita età consigliata dai 5 anni in su

Costo: bambini € 7; adulti biglietto di ingresso € 8 (gratuito con Carta Musei) Prenotazione consigliata t. 011.4436999
www.maotorino.it

 

5. Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli (Lingotto,Via Nizza, 230/103 – 10126; Orari: Martedì – Domenica 10-19) ospitata dallo Scrigno di Renzo Piano, raccoglie una selezione di opere provenienti dalla collezione privata di Gianni e Marella Agnelli.

 

Si organizzano tutte le domeniche  laboratori per bambini a partire dai 4 anni inerenti alla collezione permanente o alla mostra in corso.

Costo 4 euro per i bambini; I genitori possono accompagnare i bambini durante le attività oppure lasciarli con l’operatrice didattica.
Per info e prenotazioni: 011.0062713; e-mail: info@pinacoteca-agnelli.it

6. CASTELLO DI RIVOLI. MUSEO DI ARTE CONTEMPORANEA (Piazzale Mafalda di Savoia, 10098 Rivoli (TO) orari: da martedì a venerdì: 10.00 – 17.00 sabato e domenica: 10.00 – 19.00tel:011 9565222) Costruito nel ‘600 sui resti di un castello dell’epoca medioevale esattamente del secolo XI, per volere di Carlo Emanuele I, divenne dimora dei Savoia per molti anni.

Per i bambini:

Un weekend al mese, da ottobre a giugno (oltre a ulteriori occasioni speciali) l’appuntamento con il Weekend’Arte prevede la visita al Museo d’Arte Contemporanea e il workshop in relazione alla Collezione e alle mostre in corso: i genitori possono scegliere se accompagnare i bambini nell’attività oppure proseguire la visita. L’attività è aperta a bimbi di tutte le età.

 

Il Museo è baby-friendly: si può entrare con passeggini e carrozzine, fotografare, sfogliare libri per adulti e bambini al bookshop che dispone di un settore dedicato alla letteratura per l’infanzia. Inoltre sono presenti un angolo allattamento e servizi attrezzati per il cambio dei bebè.

Prossime date:

  • Sabato 19 marzo e Domenica 20 marzo
  • Sabato 2 e Domenica 3 aprile Disegniamo l’Arte
  • Sabato 16 e Domenica 17 aprile

INFO e PRENOTAZIONI
educa@castellodirivoli.org Tel. 011.9565213
Fanpage facebook Dipartimento Educazione Castello di Rivoli, Twitter @EdRivoli

 

 

 

7. MUSEO A COME AMBIENTE (Corso Umbria, 90 – Orari: sabato e domenica ore 14/19).

 

Un nuovo museo interattivo e multimediale di educazione ambientale, adatto a tutte le età.
ll Museo sorge al centro del nuovo PARCO DORA, cuore della grande trasformazione di una vastissima ex area industriale di Torino oggi sede di nuovi insediamenti abitativi e commerciali. (dal centro con i mezzi pubblici circa 20 minuti)
Un diverso laboratorio tematico, di attualità e di gioco è  proposto ogni week end.

Per info: Tel. 011.070.25.35 – info@museoambiente.or

BORGO-MEDIEVALE a torino per i bambini

8. IL BORGO E LA ROCCA MEDIEVALE (Viale Virgilio 107 Parco del Valentino, Orario: da lunedì a domenica: 9:00-19:00 invernale; 9:00-20:00 estivo) costituiscono l’insieme di un museo, sia pure sui generis, dedicato all’architettura medievale. Il borgo è, di fatto, più simile ad un sito archeologico-monumentale e nacque all’interno del Parco del Valentino come padiglione dell’Esposizione internazionale che si svolse a Torino dall’aprile al novembre del 1884. Divenne museo civico nel 1942.
E’ una riproduzione abbastanza fedele di un tipico borgo tardo medievale in cui sono ricostruite vie, case, chiese, piazze, fontane e decorazioni dell’epoca circondato da mura e fortificazioni e sovrastato da una rocca. Vi si accede attraverso una torre-porta. Sicuramente interessante da visitare con i bambini;

Inoltre sono organizzate regolarmente nei week end attività per Famiglie con bambini:

 

Prossime date:

 

  • Domenica 28 febbraio – 13 marzo ore 15.30 | Catapulte, balestre e torri

Durata: 120 m.
Età consigliata: 5 – 12 anni
Costo: Bambini: 5 € – Adulti 3 € (+ biglietto di ingresso ridotto alla Rocca – gratuito per possessori di Abbonamento Musei)

  • Domenica 15 maggio – 19 giugno ore 15.30 | Il Lupo mangiafrutta arriva al Borgo Medievale

 

Durata: 60 m.
Età consigliata: 4 – 10 anni
Costo dell’attività: bambini 5 € – adulti 3 € (+ biglietto di ingresso ridotto alla Rocca – gratuito per possessori di Abbonamento Musei)
Fiabe sotto le torri
(dedicate ai bambini dai 3 ai 6 anni):

 

  1. Orchi, giganti, pentole e fagioli Domenica 6 marzo – 10 aprile ore 15.30

Durata: 60 m.
Costo dell’attività: bambini 5 €

2. La Bella addormentata nel bosco Domenica 20 marzo – 24 aprile ore 15.30

Durata: 60 m.
Costo dell’attività: bambini 5 €

3. Animali fantastici, dame e cavalieri Domenica 8 maggio – 26 giugno ore 15.30

Durata: 120 m.

Costo dell’attività: Costo: Bambini: 5 € – Adulti 3 €

4. Giardino incantato Domenica 29 maggio – 12 giugno ore 15.30

Durata: 120 m.
Costo dell’attività: bambini 5 € – adulti (+ biglietto di ingresso al giardino – gratuito per possessori di Abbonamento Musei)

  • Domenica 27 marzo (testo specifico per Pasqua) ore 15.30 “Gioco Gagliardo” Progetto TheBA. Entra in scena il Museo.

Durata: 60 m.

Costo: Bambini: 8 € – Adulti 8 € (+ biglietto di ingresso ridotto alla Rocca – gratuito per possessori di Abbonamento Musei)

  • Domenica 17 aprile, 22 maggio, 5 giugno ore 15.30 “Gioco Gagliardo” Progetto TheBA. Entra in scena il Museo.

Durata: 60 m.
Costo: Bambini: 8 € – Adulti 8 € (+ biglietto di ingresso ridotto alla Rocca – gratuito per possessori di Abbonamento Musei)

  •  Domenica 3 aprile ore 15.30 “Scopriamo il giardino con la farfalla Aporia”

Durata: 60 m.
Costo: Bambini: 5 € – Adulti 3 € (+ biglietto di ingresso al giardino – gratuito per possessori di Abbonamento Musei)

  • Domenica 10 aprile – 8 maggio – 5 giugno ore 16.00 Mommy, daddy, how do you say… in English?

L’itinerario è pensato per tutti i bambini che cominciano ad avere primi approcci con la lingua inglese.

Durata: 60 m.
Costo: bambini 5 € (+ biglietto di ingresso per adulti alla Rocca – gratuito per possessori di Abbonamento Musei)

Per il programma dettagliato clicca qua

 

Per info: borgodidattica@fondazionetorinomusei.it , 011/443.17.10

8. FONDAZIONE SANDRETTO RE REBAUDENGO  (Via Modane 16; Orari: Lunedì – Martedì – Mercoledì: chiuso. Giovedì: 20.00 – 23.00: ingresso libero. Venerdì – Sabato – Domenica: 12.00 – 19.00).

Un museo moderno che propone esposizioni sempre nuove e originali di arte contemporanea

 

Domeniche al museo per Famiglie

 

Le domeniche al museo per famiglie, curate dal Dipartimento Educativo della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, sono laboratori dedicati ai bambini dai tre ai dieci anni, aperti anche ai genitori: occasioni per vivere insieme gli spazi dell’arte contemporanea in modo attivo e giocoso. Si strutturano in visita della mostra in corso e attività di laboratorio, appositamente progettate per favorire il dialogo tra adulto e bambino. Generalmente una volta al mese.

Pe le prossime date (ad oggi 24 Febbraio 2016 non pervenute),  se non le trovate su KAT consultate il sito ufficiale 
Prenotazioni: dip.educativo@fsrr.org tel. 011 3797631
Il sabato e la domenica a partire dalle 12.00: biglietteria@fsrr.org tel. 011 3797624

 

9.  MUSEO NAZIONALE DELL’AUTOMOBILE (Corso Unità d’Italia 40. Orari:  Lunedì 10.00 – 14.00, pomeriggio chiuso; Martedì mattino chiuso, pomeriggio 14.00 – 19.00; Mercoledì, giovedì e domenica 10.00 – 19.00; Venerdì e sabato 10.00 – 21.00.) Rinnovato recentemente, l’esposizione del museo piacerà  molto a tutti i maschietti (e ai loro papa’)! L’architetto Cino Zucchi, incaricato del progetto di rinnovazione  ha chiuso il vecchio cortile con giardino per farne uno spazio nuovo, estremamente avveniristico e suggestivo. I tre piani del museo sono divisi per tematica: al secondo piano:L’ AUTOMOBILE E IL NOVECENTO; al primo L’ AUTOMOBILE E L’UOMO; al piano terra L’AUTOMOBILE E IL DESIGN.

 

UN MUSEO FAMILY FRIENDLY! A due passi dal Parco del Valentino, il Museo dell’Automobile – completamente ristrutturato nel 2011 – mette a disposizione i suoi ampi spazi, luminosi e accoglienti, anche solo per un pit-stop: i bagni al piano terra, liberamente accessibili, sono attrezzati con morbidi fasciatoi per cambiare i bambini e negli spazi della caffetteria è possibile fermarsi per fare la merenda e allattare, godendo dalle ampie vetrate del meraviglioso panorama della collina.

 

Prossimi appuntamenti 2016:

 

  • DOMENICA 20 MARZO 2016 – ORE 16.00 (durata 2 ore circa): AUTOPORTACHIAVI (laboratorio)

 

  • SABATO 27 MARZO 2016 – ORE 16.00 (durata 2 ore circa): AUTOUOVO (laboratorio)

 

  • SABATO 24 APRILE 2016 – ORE 16.00 (durata 2 ore circa): AUTOPOPUP (laboratorio)

 

  • DOMENICA 8 MAGGIO 2016 – ORE 16.00 (durata 2 ore circa): AUTOMAGIQUE (laboratorio)

 

Il costo per la visita guidata e per l’attività di laboratorio è di 6 euro a bambino, più biglietto d’ingresso al Museo secondo tariffe. Prenotazione obbligatoria. Per info e prenotazioni: prenotazioni@museoauto.it, tel. 011 677666

Tutte le attività sono realizzate in collaborazione con personale esperto che guida bambini e ragazzi lungo il percorso, favorendone il migliore apprendimento, mentre i genitori sono i benvenuti per condividere insieme ai figli nuove conoscenze e divertimento. Per queste occasioni sono previste tariffe d’ingresso agevolate.

Costo BIGLIETTO D’INGRESSO AL MUSEO speciale attività famiglie:

gratuito: per età da 0 a 6 anni, possessori di Abbonamento Musei e Carta Junior

biglietto di ingresso 2.50: per età da 6 a 14 anni

biglietto di ingresso ridotto 8.00 euro: genitori o accompagnatori

MUSLI

10.  Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia (MUSLI) (Via Corte d’Appello 20/C – Torino; Tel.: 011 197.84.944; e-mail: didattica@fondazionetancredidibarolo.com

Il MUSLI propone un suggestivo viaggio nel mondo della scuola e del libro tra Ottocento e Novecento, attraverso due itinerari di visita: Il Percorso Scuola che permette di conoscere da vicino la realtà scolastica di fine Ottocento e inizio Novecento e il Percorso Libro  che propone, invece, un percorso alla scoperta della letteratura per l’infanzia.

Particolarmente adatto a famiglie a bambini il MUSLI organizza regolarmente appuntamenti nel week end per le famiglie.

 

PROSSIMAMENTE:

 

Mostra “Esopo, Fedro & C. Le favole classiche tra arte e libri per l’infanzia”  dal 7 marzo al 10 aprile, negli orari di apertura del museo (lunedì-venerdì: 9.30-12.30; domenica : 15.30-18.30).

Si tratta di  due esposizioni parallele, allestite nel Percorso Libro del MUSLI: la mostra di incisioni calcografiche e testi calligrafici METAFORE. Esopo e Fedro – Storie di animali, e l’esposizione bibliografica NEL REGNO DELLE FAVOLE. Libri e giochi dalla fine del Settecento alla metà del Novecento.
Attività in programma relative alla mostra:
– domenica 13 e domenica 20 marzo: laboratorio di stampa
– domenica 10 aprile: laboratorio sulle favole, con letture e drammatizzazioni

(maggiori dettagli presto in calendario su KAT)

per info e prenotazioni:  Tel.: 011 197.84.944; e-mail: didattica@fondazionetancredidibarolo.com

 

Per altri appuntamenti se non li trovate gli appuntamenti su KAT ( ma di solito ci sono tutti) consultare il sito ufficiale

 

FUORI TORINO….

 

 

Musei per i bambini a Torino: Stupinigi

1.  La Palazzina di Caccia di Stupinigi   è la splendida residenza di loisir della corte sabauda, a pochi chilometri da Torino. Assolutamente da non perdere per i torinesi o per chi si ferma qualche giorno a Torino

( Piazza Principe Amedeo, 7, 10042 Stupinigi, Nichelino TO, tel: +39 011 358 1220 orari: dal martedì al venerdì
10.00/17.30( ultimo ingresso ore 17.00) ; sabato, domenica e festivi 10.00/18.30 (ultimo ingresso ore 18.00); lunedì chiuso )

 

FAMIGLIE AL MUSEO: per i grandi, ma solo se accompagnati dai piccoli!
Si tratta di un’occasione per poter visitare la palazzina di Stupinigi con tutta la famiglia con argomenti a misura di bambino che arricchiscano il normale percorso di visita. La Palazzina, diventa così un museo “Family friendly”.
Ogni mese, da febbraio a giugno, verranno proposti soggetti differenti. La prima e la terza domenica del mese

STUPINIGI LAB: un pomeriggio in Palazzina!
Nelle nuove aule didattiche di Stupinigi una proposta per trascorrere un pomeriggio diverso con tutta la famiglia. Tre diversi laboratori in cui vedere, ascoltare, costruire, comporre, colorare… La quarta domenica del mese
È OBBLIGATORIA la prenotazione della visita presso la biglietteria della Palazzina, se il giorno precedente non risultano prenotazioni sufficienti il laboratorio verrà annullato e gli iscritti verranno avvisati.
Biglietteria Stupinigi: Tel.: +39 011.6200634 E-mail: biglietteria.stupinigi@ordinemauriziano.it

 

ecomuseoweb

 

2.  ALPIGNANO (Torino): EcoMuseo Sogno di Luce (Via Matteotti 2 – Alpignano Torino, aperto ogni giovedi pomeriggio ed ogni prima domenica del mese, ecomuseo.cruto.alpignano@gmail.com)

 

Ad Alpignano, si trova uno dei tanti siti industriali che hanno in qualche modo fatto la storia e non solo quella locale.
Qui infatti, nel lontano 1886, la società Italiana di elettricità Sistema Cruto fabbricò la sua prima lampadina.

Nel 2004, al termine di lunghi lavori di ristrutturazione dell’opificio, si è inaugurato un ecomuseo che celebra la scoperta di Cruto e cerca di rendergli la notorietà che gli spetta. La gestione dell’ecomuseo è affidata ad un gruppo di volontari che garantisce l’apertura ogni giovedì pomeriggio ed ogni prima domenica del mese, oltre a visite di gruppi su richiesta. 

 

Una bella meta per i bambini curiosi
Il Museo e’ disponibile a visite guidate per gruppi grandi e piccoli su appuntamento; per informazioni scrivere a:
ecomuseo.cruto.alpignano@gmail.com

 

la venaria reale di torino per i bambini

 

3. La Venaria Reale (La Mandria Regional Park, Piazza della Repubblica, 4 , Venaria, Torino; Lunedì: giorno di chiusura (tranne eventuali giorni Festivi, escluso Natale, che hanno gli stessi orari della domenica) da martedì a venerdì: dalle ore 9 alle 17; sabato, domenica e festivi: dalle ore 9 alle 18.30NB:Reggia, Giardini e mostre in corso restano chiusi dall’8 febbraio al 18 marzo 2016. Riapertura sabato 19 marzo. Per informazioni e prenotazioni: tel. + 39 011 4992333)

 

La Venaria Reale, grandioso complesso alle porte di Torino con 80.000 metri quadri di edificio monumentale della Reggia e 60 ettari di Giardini, è un capolavoro dell’architettura e del paesaggio, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1997 e aperto al pubblico nel 2007 dopo essere stato il cantiere di restauro più rilevante d’Europa per i beni culturali.

 

PER I BAMBINI

 

Il percorso all’interno della Reggia Teatro di Storia e Magnificenza è visitabile sperimentando la “Penna Magica”, una simpatica penna che guida i bambini alla scoperta degli ambienti aulici attraverso un commento e uno spiritoso test a risposte multiple studiato per loro.

 

Gli amanti della natura possono proseguire la loro passeggiata nei Giardini. Nella zona del Boschetto dei giochi, sorge una costruzione fiabesca, il Fantacasino, dedicato allo svago, tutto in legno, dal quale si affacciano magici animali, mentre all’interno e intorno si trovano divertenti giochi che possono esser utilizzati in autonomia sia dagli adulti che dai bambini.

 

Inoltre, ogni domenica nella bella stagione, è possibile partecipare agli spettacoli e alle performance teatrali delle Giornate da Re, spettacoli e intrattenimenti rivolti al pubblico di ogni età, compresi nel prezzo del biglietto, oppure attraversare la Peschiera con la Gondola, godersi un viaggio nei Giardini sul Trenino La Freccia di Diana oppure in carrozza.

In occasioni delle mostre temporanee o per particolari eventi sono organizzati laboratori dedicati alle famiglie.

 

planetario

4. Pino Torinese,  Infini.to – Planetario di Torino, Museo dell’€™Astronomia e dello Spazio. (Via Osservatorio 30 /€“ 10025 Pino Torinese (TO). Orari: Dal Martedì  al Venerdì: 9.30-15.30 solo su prenotazione a info@planetarioditorino.it. Sabato e Domenica: 14.30 /€“ 19.30 senza prenotazione).

 

Infini.to è un moderno Museo della scienza, un Science Centre. È composto dal Museo interattivo dell’Astronomia e dello Spazio e da un Planetario digitale tra i più avanzati d’Europa. Ospita numerose installazioni interattive che permettono al visitatore di sperimentare e approfondire temi astronomici. Oltre alla collezione del Museo è possibile assistere a spettacoli nel Planetario digitale, seguire visite guidate, percorsi interattivi e cimentarsi in esperimenti scientifici attraverso laboratori.

 

PRIMO WEEKEND DI OGNI MESE: Un weekend speciale per i bambini e le loro famiglie con promozioni e attività a loro dedicati. Orari apertura 14.30 – 19.30 (ultimo ingresso ore 18.30)

 

Ad ogni famiglia sarà offerto l’ingresso omaggio al Museo per due bambini con meno di 12 anni; promozione valida in settimana (eccetto festività ed eventi speciali) e il primo weekend di ogni mese.

ATTIVITÁ
Spettacolo in Planetario “Lo Zodiaco” (dai 5 anni) + laboratorio “Il Sole e lo Zodiaco” (5-7 anni) (si consiglia la visione dello spettacolo per una migliore fruizione del laboratorio): pacchetto agevolato per il bambino 8 € (il genitore accompagnatore dovrà acquistare il biglietto dello spettacolo in planetario, l’accesso in laboratorio è libero).

 

3. TORINO IN UN GIORNO O DUE:

 

Raccontate ai bambini la storia del Regno d’italia, di Vittorio Emanuele II e di Torino Capitale; il vostro racconto preparerà  i bambini alla visita della città dei re!

 

La maggior parte dei musei di Torino sono in centro storico pertanto si può unire la visita ai musei con una piacevole passeggiata tra i palazzi storici della città…Potete muovervi a piedi perché  il centro è relativamente piccolo; se prendete la metro per raggiungere la zone decentrate, ricordatevi che i bambini fino ai 10 anni non pagano!

 

Per la visita di una giornata… Kat consiglia

 

* Banalmente (ma se tutti lo consigliano ci sarà  un motivo!) suggeriamo per iniziare, la visita al Museo Egizio, e raccomandiamo la prenotazione con anticipo per le visite guidate per bambini che si svolgono regolarmente quasi tutti i week end al mattino. (sperimentate da noi per F@Mu 2015, le guide sono bravissime con i bambini e assolutamente molto preparate – non deluderanno neanche gli adulti!).

 

* Se avete bambini grandicelli e avete già  visto il Museo Egizio potete in alternativa visitare il Museo Nazionale del risorgimento Italiano (sempre che non l’abbiano già visitato in gita scolastica!)

 

* Finita la visita, prima o dopo pranzo a secondo della fame dei vostri bambini (la visita guidata al museo egizio finisce alle 12.00), passeggiate sotto i portici del centro storico dalla bella pavimentazione a marmi policromi. Raccontate ai bambini che con i suoi 18 chilometri di portici, di cui 12,5 km continui e connessi, la città sabauda conquista il primato di possedere la più ampia zona pedonale d’Europa! Fu Vittorio Emanuele I di Savoia a volerli per le sue passeggiate: i reali non dovevano bagnarsi in caso di pioggia e i portici servivano proprio a questo!

* Si è fatta l’ora del pranzo…e pertanto bisogna rilassarsi e riprendere energia!!…

 

Moltissimi ristoranti di Torino sono family friendly pertanto troverete con facilità zone gioco, menu personalizzati e tante aree relax per la famiglia che viaggia.
Noi di KAT consigliamo per chi ha i bimbi piccoli di recarsi in un self service: luoghi sempre attrezzati con seggioloni fasciatoi…etc.. e già che siamo nella patria dello Slowfood, suggeriamo luoghi un po’ originali e che offrono prodotti di ottima qualità:

 

  • EXKI (Via Arcivescovado 2/E,angolo via Amendola, tel: 011 5604108) dove si possono gustare prodotti biologici sia mangiando sul posto sia take away…
  •  Se preferite un SLOWFASTFOOD alla “Piemontese” non potete perdervi MBUN (Corso Siccardi 8/A, angolo via Cernaia tel: 011 5617097) dove potrete gustare un hamburger con ingredienti e cottura DOC!!!
  •  Se volete fare una sosta breve a metà mattinata o un pranzetto veloce potete fermarvi al Bar Abrate di Via Po’, vi accoglierà un’atmosfera di altri tempi!
  •  Se invece preferite un bel gelato o una granita siciliana con la panna potete andare in Via S. quintino 31 da Il Siculo (si dice sia il gelato più buono della città! tel: 011542529)
  •  Infine se state andando verso Parco del Valentino fermatevi da Marchetti su Corso Vittorio Emanuele II, un’altra ottima Gelateria; oppure al Barrito (via Tepice 23/c tel: 011/7920508) uno spazio funzionale-ristorante alquanto originale, per un pranzo sempre a base di prodotti e carne piemontesi

 

* Dopo la sosta, si riprendono le energie per continuare la visita alla città, e a questo punto Kat consiglia il Museo del Cinema. E’ un museo che piace a grandi e a piccoli..e inoltre si avrà anche la possibilità di prendere l’ascensore panoramico della Mole (per questo ci sarà sicuramente coda pertanto cercate di organizzarvi bene!). Attività per le famiglie tutti i week end!

 

*  In alternativa potete visitare la GAM, la Galleria di Arte Moderna, sempre in centro a poche fermate di tram dalla stazione Porta Nuova (prendere il tram 9 verso Stampalia o l’autobus 68 verso Frejus per 2 fermate fino alla fermata Ferraris). Si trova in uno dei quartieri attualmente più esclusivi di Torino, la Crocetta, dove sorgono le ville più belle della città, fra isole pedonali, giardinetti e piste ciclabili. Alla GAM due domeniche al mese organizzano il pomeriggio per le famiglie. Spesso bellissime MOSTRE che varranno da sole la visita a Torino!

 

* O ancora la PINACOTECA GIOVANNI E MARELLA AGNELLI, lungo la strada per andare al parco del Valentino. Attività per bambini tutti i week end!

 

*  Se invece pensate che un Museo al giorno sia sufficiente, recatevi al Parco del Valentino, il più famoso e antico parco pubblico della città. Al suo interno c’è  il Castello del Valentino, una delle residenza sabaude Patrimonio Mondiale UNESCO ed ora sede della facoltà di Architettura. Visitate il Borgo Medievale(date delle prossime attività al punto 2 della guida) raccontando ai bambini che in qualche modo è   legato alla famosa Tour Eiffel di Parigi…. Come la torre infatti fu costruito per un’esposizione universale come struttura provvisoria da demolire in seguito….. che alla fine, come il simbolo di Parigi, non venne mai demolito!

 

Secondo Giorno… Kat consiglia

 

Potete dedicare il secondo giorno ai “d’intorni di Torino”.

 

* Se e’ una bella giornata non perdetevi la visita alla Venaria Reale(Piazza della Repubblica, 4, 10078 Venaria Reale tel: 011 4992333. Chiusa il lunedi’ Chiusura generale dall’8 febbraio al 18 marzo 2016), che vi potrà  prendere anche l’intera giornata!

 

Nata come idea di Carlo Emanuele II, che intendeva farne la base per le battute di caccia nella brughiera collinare torinese fu progettata e costruita in pochi anni (1658 – 1679). La residenza cadde progressivamente in degrado; nel 1998 iniziò l’imponente restauro, uno dei più grandi cantieri di restauro europeo. Inaugurata nell’ottobre del 2007 e’ ora considerata una dei capolavori assoluti del barocco universale.
Per visitare la Reggia i bambini possono affittare la penna magica, una sorta di audio guida concepita appositamente per i piu’ piccoli…. e poi.. tante proposte nei grandi giardini: potete percorrerli con il trenino “la freccia di Diana”, la carrozza, le gondole… o giocare insieme nel “Fantacasino” una costruzione fiabesca tutta in legno, nella quale si trovano giochi e macchine divertenti!!
Naturalmente potete pranzare o fare merenda alla reggia; diversi sono i punti di ristoro… dai ristoranti ad alto livello alle caffeterie.

 

* In alternativa optate per una gitarella al Parco della Superga.

 

Le bellezze naturali e paesaggistiche, la straordinaria ricchezza floristica e i tesori architettonici, che vanno dalla Basilica di Superga al complesso di ville e cascine sviluppatosi tra il 1600 e il 1800, fanno del Parco una meta da non perdere se soggiornate a Torino piu‘ di un giorno e se avete la fortuna di avere una bella giornata! Per arrivarci potete prendere la storica tranvia a dentiera Sassi – Superga (da Torino in piazza Modena, a 225 metri s.l.m. fino alla stazione di Superga a 650 metri s.l.m.!).  All’arrivo a Superga si può ammirare uno splendido panorama su Torino e le Alpi; date un’occhiata veloce anche alla Basilica di Superga edificata dallo Juvarra e alle tombe reali dei Savoia. Alla stazione di arrivo Superga si trova inoltre il Centro Visite del Parco Naturale della Collina Torinese, la porta di accesso al Parco e alla Collina per i visitatori: qui è possibile conoscere la realtà della Collina attraverso un’esposizione interattiva.
* Infine a Pino Torinese, non lontano dal Parco potete recarvi nel pomeriggio a Infini.to – Planetario di Torino, Museo dell’€™Astronomia e dello Spazio. Il museo si raggiunge con l’€™auto se siete già  al parco in pochi minuti; se venite invece dal centro in una ventina di minuti (altrimenti con i mezzi pubblici ci vogliono circa 45 minuti).
Infini.to e’ un Museo interattivo, con decine di postazioni scientifiche che permettono di capire l’Universo e le sue leggi sperimentando in prima persona.
Il gioiello del Museo e’ la Sala Planetario, un simulatore del cielo costituito da una sala sferica e da un sistema di proiezione: 98 posti a sedere e diversi spettacoli per viaggiare tra stelle e pianeti. Lo staff scientifico organizza ogni mese visite guidate tematiche, attività di laboratorio, serate osservative ma anche serate di cinema, concerti e spettacoli teatrali.
Eccoci dunque alla fine del nostro articolo.

Non dimenticate di iscrivervi alla nostra newsletter per rimanere aggiornati su tutte le iniziative dei magnifici musei italiani!

 

forum genova per i bambini TRIP FORUM “TORINO PER I BAMBINI” SU TRIP ADVISOR. 

forum genova per i bambini TRIP TORINO ( TORINO e’ Vincitrice dei premi Travellers’Choice™ 2012 Destinazioni in crescita)

 

 

L’ITALIA E’ UN PAESE MERAVIGLIOSO, 
APPROFITTANE CON I TUOI BAMBINI!

 

Comments (9 Responses)

  1. valentina scrive:

    Veramente molto interessante!

  2. Barburin scrive:

    Conoscete la Barburin di Torino?
    Da sedici anni si occupa di Didattica e di Turismo
    http://www.barburin.com/didattica

  3. Margherita scrive:

    Ciao! La guida è davvero interessante, però vedo che la maggior parte dei laboratori sono (credo giustamente) per bambini dai 3 anni in su!
    Io ho un bimbo di 16 mesi che cammina tanto, è curioso e non sta fermo un attimo… ma come tutti i bimbi della sua età è un po’ “maldestro”: tocca tutto, va dove non dovrebbe andare, ecc.

    Noi saremo a Torino nel week-end 6-8/12 e sbirciavo un po’ su internet “cosa vedere” a Torino… e c’è tanto da vedere a Torino… ma cosa si può visitare con un bimbo così piccolo?

    Spero possiate aiutarmi con qualche suggerimento ^_^

    Ciao
    Margherita

    • elisa scrive:

      cara margherita.. i musei difficilmente organizzano qualche cosa per bimbi così’ piccoli.. Se vuole visitarne uno guardi piuttosto all’accessibilità (ingresso con passeggino e facility per famiglie); e forse consiglierei qualche museo di arte contemporanea (il castello di rivoli e’ molto molto bello, anche come spazi) oppure la fondazione stelline. I bambini piccoli rimangono più’ affascinati dall’arte moderna e contemporanea….

      • Margherita scrive:

        Grazie mille Elisa. Intanto oggi abbiamo fatto una passeggiata per le vie di Torino e siamo davvero entusiasti. Domani visiteremo qualche museo e nel pomeriggio farmi un giro ai mercatini di Natale. Speriamo non piova

  4. marilena scrive:

    complimenti, un sito veramente ben fatto sia per la grafica, sia per i contenuti!

Add Your Comment

Your email address will not be published.

Sei vero ? * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


KAT non è responsabile dei contenuti di altri siti web qui segnalati o linkati. Web Master: Elisa Rosa.
KAT - KIDS ART TOURISM P.IVA: 02168580997